Un tris di difensori rimane in Wipptal

Vipiteno Broncos logo

(Comun. stampa SSi Vipiteno) – La SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan annuncia con gran piacere di aver rinnovato i contratti con i difensori Simon Baur, Fabian Hackhofer e Daniel Maffia per un’altra stagione.

Simon Baur, classe 1989, come altri suoi compagni di squadra, è reduce da una stagione a luci ed ombre. Partite segnate da una forte presenza fisica nonché da un buon lavoro sia in fase difensiva come anche nella costruzione del gioco, si susseguono con incontri in cui la pressione delle lunghissime strisce negative diventa troppo grande. Quando è in forma, “Guido” non deve temere il confronto con altri difensori da top-four del massimo campionato, ma le sue statistiche della stagione passata rispecchiano le sofferenze dall’intera squadra: senza reti e con 5 assist accompagnati di 30 minuti di penalità in 48 partite rimane sotto le sue possibilità. I Broncos però sanno esattamente che cosa hanno in lui: un forte difensore a due vie che con una stazza fisica di 184 cm di altezza per 85 kg di peso sa essere anche una presenza fisica. Con una buona dose di confidenza anche lui sarà in grado di ritornare ai suoi livelli e di essere un vero rinforzo per la difesa.

Stats su Eliteprospects – Eurohockey

Con la riduzione del numero di import a quattro, il quasi 24-enne Fabian Hackhofer ricopre un ruolo chiave nel reparto arretrato dei Broncos. L’agilissimo terzino praticamente non può essere sostituito alla pari sul mercato nostrano e per questo il direttore sportivo Egon Gschnitzer è contentissimo di poter contare su “Hacky” per un’altra stagione:

“Il suo contributo nell’impostazione della manovra offensiva ed in difesa è importantissimo. Grazie alla sua straordinaria visione di gioco, alle sue ottime doti tecniche ed alla sua pattinata agile e leggera riesce a liberarsi anche dalle situazioni più delicate, dando calma e struttura al gioco della nostra difesa. Hacky per noi è un giocatore chiave e sono molto contento che siamo riusciti a tenerlo per un’altra stagione.”

Per il terzino di stecca sinistra alto 174 cm per 72 kg di peso, la stagione passata è segnata da un grave infortunio procuratosi nella prima di campionato contro l’HC Val Pusteria, dove si fratturò il polso e fu costretto ad uno stop di otto settimane. Nelle 34 partite dopo il suo comeback segnò 2 reti e 8 assist con 52 minuti di penalità ed era costantemente uno dei migliori giocatori dei Broncos. Anche Tom Pokel lo convocò per il raduno preparativo della nazionale, ma poi ancora una volta non lo inserì nella rosa definitiva per i mondiali in Bielorussia.
Stats su Eliteprospects – Eurohockey

Daniel Maffia, classe 1993 e nativo di Laives, ma da tanto tempo ormai un Bronco DOC, si prepara già per la sua terza stagione con la squadra senior degli stalloni. Il terzino a due vie alto 183 cm per 83 kg di peso riuscì a fare un’altro passo in avanti nel suo sviluppo, e, nonostante un’ardua battaglia per i minuti di ghiaccio, sia nella regular season che nei playoff riuscì a piazzarsi in cima alla classifica interna dei scorer tra i difensori, piazzamento raggiunto ex aequo con Fabian Hackhofer. In totale, “Maffo” in 47 incontri raccolse 2 reti e 8 assists per 10 punti e 6 minuti di penalità, ed ovviamente vuole continuare il suo trend positivo anche in questa stagione.
Stats su Eliteprospects – Eurohockey