Stanley Cup Finals: Quick ferma i Rangers, sweep ad un passo

Los Angeles Kings @ New York Rangers 3-0 [1-0; 2-0; 0-0] / Serie 3-0

Sono passati poco meno di 20 anni dall’ ultima volta in cui il ghiaccio del Madison Square Garden ha ospitato per l’ultima volta unagara delle Stanley Cup Finals ed i Rangers hanno la possibilità di iniziare a raddrizzare una serie che in quel di Los Angeles ha preso una brutta piega. La grandissima occasione per aprire le danze capita sulla stecca di Zuccarello che con un disco vagante davanti alla gabbia lo spinge verso la rete con tutto il Garden che già festeggia l’1-0: Quick però non è d’accordo e con un fantastico movimento ferma il disco con la stecca facendo morire in gola l’urlo dei fan delle Blueshirts. La punizione per i Rangers arriva durante l’ultimo secondo del periodo con Williams che da destra serve Carter il quale manda il disco sotto l’incrocio per l’1-0.Ancora Carter tenta la deviazione verso la rete in Power Play ad inizio secondo drittel ma questa volta Lundqvist dice di no. L’appuntamento con il 2-0 per i Kings è ritardato solo di qualche secondo perchè durante lo stesso Power Play è Muzzin a trovare lo spiraglio giusto per infilare una seconda volta Lundqvist. I Rangers ci provano in Power Play con un paio di conclusioni di Richards ma Quick salva in entrambe le occasioni con il gambale. Il goalie dei Kings si ripete al termine della penalità con un bel salvataggio su Brassard. I Kings però calano il tris con Mike Richards che partito in 2Vs0 con Lewis elude McDonagh e buca Lundqvist chiudendo il periodo centrale sul 3-0. Kreider avrebbe la possibilità di accorciare le distanze al face off del periodo finale ma ancora una volta Quick è attento e dice di no. Anche Zuccarello e John Moore non hanno miglior fortuna mentre Girardi toglie le castagne dal fuoco a Lundqvist spingendo via il disco dalla linea di porta su un tentativo di Carter. L’ultima occasione per i Rangers arriva con Pouliot la cui deviazione davanti allo slot trova ancora pronto Quick il quale strappa così il suo primo shutout di queste Stanley Cup Finals 2014 conddito da 32 saves che gli valgono anche la nomina a “First Star” del match.

Per i Kings un Quick in serata di grazia ha fatto la differenza mentre tra i Rangers ancora latitante Nash, questa sera anche St.Louis non ha impressionato; unica “stella” a tentare di far qualcosa Richards con le sue conclusioni i Power Play ottimamante contrastate dal goalie ospite.

Appuntamento ora a Mercoledì notte (sempre alle 2AM italiane) per gara4 che potrebbe gia permettere ad LA di alzare la Stanley Cup 2014.

Reti: 19:59 Jeff Carter (1-0); 24:17 Muzzin PPG (2-0); 37:14 Mike Richards (3-0)