Il Val Pusteria espugna l’Agorà con un netto 5 a 0

milano-pustertal-257Rossoblu e Lupi si trovano davanti questa sera all’Agorà con due scopi diversi: i primi sicuri del sesto posto, dopo le ultime prove positive contro Valpellice e Vipiteno, tentano la grande rimonta sul Cortina, lontano otto punti ma con una partita da recuperare; i secondi, invece, provengono dalla sconfitta proprio contro gli scoiattoli e sono alla caccia del secondo posto in classifica generale ma devono guardarsi anche alle spalle, dove il Valpellice è lontano solo tre punti.

Diverse le assenze nei due roster; Insam deve rinunciare agli infortunati Migliore, Latin e Caletti e allo squalificato Guerra, che sconta la prima delle tre giornate, e schiera in attacco Fontanive, Estoclet, Lo Presti in prima; Borghi, DiDiomete, Schell in seconda; Ranallo, Gherardi e Goi in terza. Dietro si gira a cinque: Lutz, Gellert, Fritsch, Re e Lo Russo.

Gli ospiti si presentano senza Giulio Scandella, Erlacher ed Obermair. Torna all’Agorà, dopo il suo ritorno in Italia, Sirianni. Pronti via è il primo pericolo è dei padroni di casa con Estoclet. Al 2.05 il Val Pusteria passa in vantaggio con McLeod che trasforma in goal un bel passaggio di McCauley. Il Milano tenta una reazione con Borghi ma sono ancora gli altoatesini a raddoppiare con Helfer. I ragazzi di Insam rispondono con Gellert, Ranallo, Fontanive ed Estoclet ma un attento Aubin non si lascia sorprendere. Il finale del tempo è ancora tutto dei padroni di casa con Schell e Fontanive che impegnano l’estremo avversario. Sullo scadere del tempo arriva la prima penalità dell’incontro, a finire sulla panca dei cattivi è l’ex Helfer.

15a-Aquile-FVG-Pontebba-Val-Pusteria-22All’inizio del secondo drittel il Milano tenta di accorciare le distanze con Estoclet ma purtroppo sono ancora i Lupi a bucare la rete con O’Marra. I Rossoblu sprecano due minuti di superiorità e al 10.38 è McCauley ad infilare ancora una volta Dainton per il 4-0. Gli altoatesini non si fermano e dopo aver sprecato 11″ di 5vs3, in 5vs4 mettono a segno la quinta rete con Sirianni che raccoglie il disco respinto dal palo su tiro di Ling ed infila il goalie milanese.

Ad inizio terzo drittel il Milano toglie Dainton per lasciar spazio a Tesini mentre il Brunico, già nel tempo precedente aveva tolto Aubin per Kosta. I Rossoblu si gettano in avanti a caccia del goal della bandiera ed impegnano il portiere avversario con Estoclet, Ranallo e Gellert. I padroni di casa sprecano 20″ di 5vs3 e 1.40 di 5vs4. Kosta respinge un missile dalla blu di Gellert e poi si ripete su Re. Troppo forte questo Brunico per un Milano senza alcune pedine importanti. Il prossimo appuntamento per i ragazzi di Insam è fissato per martedì 25 Febbraio contro l’Asiago, recupero del match non terminato per i fatti noti, mentre giovedì 27 andranno a far visita al Fassa.

Hockey Milano Rossoblu – Lupi Fiat Professional H.C. Val Pusteria 0-5 (0-2, 0-3, 0-0)

Reti: 02:05 (0-1) K. McLeod (D.McCauley/C.Mair); 25:40 (0-2) A. Helfer (R.O’Marra/R.Sirianni); 25:47 (0-3) R. O’Marra (R.Sirianni/D.McCauley); 30:38 (0-4) D. McCauley (D.Ling/R.Sirianni); 36:10 (0-5) R. Sirianni (D.Ling/D.McCauley) in sup.num.

Formazione Milano: Portieri: P.Dainton 40:00 – F.Tesini 20:00; Difensori: J.Fritsch, A.Gellert, A. Re, A.Lutz, N.Lo Russo; Attaccanti: N. Fontanive -A.Estoclet– M.Lo Presti; D.DiDiomete; B.J.Schell, M.Ranallo, E.Caletti (n), T.Goi, M.Borghi, S.Gherardi; Allenatore: A. Insam

Formazione Val Pusteria: Portieri: J.S. Aubin 22:29 – P.Kosta 37:31; Difensori: C.Mair, A. Hofer, D.Campbell, C.Borgatello, A.Helfer, D.Glira, I.Althuber; Attaccanti: R.O’Marra, R.Sirianni, M.Oberrauch, D.McCauley, K. McLeod, D.Ling, P.Bona, V.Schweitzer, A.Obermair, B.Obermair, L.Crepaz, L.Tauber; Allenatore: Chris Oly Hicks/M.Richer

Tiri in porta: Milano 40 (12/12/16) – Val Pusteria 32 (12/10/10)

Penalità: Milano 5 (10 minuti) – Val Pusteria 7 (14 minuti)

Arbitri: Claudio Ferrini e Andrea Benvegnù; Giudici di linea: Christian Cristeli e Manuel Manfroi

Spettatori: 2182