Verso Sochi 2014 : tutte le modifiche, a roster, in queste ultime settimane

E’ arrivato il giorno. Nel tardo pomeriggio italiano, esattamente alle ore 18:00, partirà il torneo maschile con le compagini del girone C che saranno le uniche a scendere sul ghiaccio in tale giornata : Repubblica Ceca – Svezia alla Bolshoy Ice Dome e Lettonia – Svizzera alla Shayba Arena.
In queste ultime settimane, dopo i rilasci delle convocazioni tra Dicembre e Gennaio, molte nazionali hanno avuto a che fare con giocatori che si sono trovati costretti a dare forfait alle Olimpiadi causa problemi fisici. Di seguito, nazione per nazione, sottolineeremo quali hanno dovuto abbandonare il sogno Olimpico e chi al loro posto, invece, potrà viverlo.

____________________________

Con i giocatori che sono stati (ri)chiamati, tra parentesi troverete queste informazioni : l’anno di nascita, la squadra dove milita attualmente e la presenza o meno alle Olimpiadi invernali di Vancouver 2010. Se spuntate dove c’è il nome della nazione, vi ritroverete direttamente agli articoli delle presentazioni e delle “convocazioni iniziali”, dove troverete pure i vari orari delle partite che disputerà ogni nazionale.

Slovenia (17a nazione a ranking IIHF)

Nazionale che non ha dovuto confrontarsi con problemi fisici “in corso”

Austria (15a nazione a ranking IIHF)

Fabian Weinhandl -> Mathias Lange (classe 1985; Iserlohn Roosters, Germania; assente nel 2010)
Andreas Kristler -> Andreas Nodl (classe 1987; EC Salzburg, Austria; assente nel 2010)

Lettonia (11a nazione a ranking IIHF)

Un’altra nazionale che non ha dovuto confrontarsi con problemi fisici “in corso”

Norvegia (9a nazione a ranking IIHF)

Marius Holtet -> Fredrik Lystad Jacobsen (classe 1990; Storhamar, Norvegia; assente nel 2010)

Slovacchia (8a nazione a ranking IIHF)

Michal Sersen -> Milan Jurcina (classe 1983; Gotteron, Svizzera; presente nel 2010)
Dominik Granak -> Tomas Starosta (classe 1983; Yugra, Russia; assente nel 2010)
Marian Gaborik -> Branko Radivojevic (classe 1980; HC Slovan Bratislava, Slovacchia/KHL; presente nel 2010)
Lubomir Visnovsky -> Renè Vydareny (classe 1981; HK Hradec Kralove, Rep. Ceca; assente nel 2010)

Svizzera (7a nazione a ranking IIHF)

Philippe Furrer -> Patrick von Gunten (classe 1985; Kloten Flyers, Svizzera; presente nel 2010)

USA (6a nazione a ranking IIHF)

Terza nazionale che non è incappata nel tunnel dei problemi fisici “in corso”

Canada (5a nazione a ranking IIHF)

Steven Stamkos -> Martin St. Louis (classe 1975; Tampa Bay Lightning, Stati Uniti; assente nel 2010)

Repubblica Ceca (4a nazione a ranking IIHF)

Vladimir Sobotka -> Martin Erat (classe 1981; Washington Capitals, Stati Uniti; presente nel 2010)

Russia (3a nazione a ranking IIHF)

Denis Kokarev -> Alexander Svitov (classe 1982; AK Bars Kazan, Russia; assente nel 2010)
Sergei Soin -> Alexander Semin (classe 1984; Carolina Hurricanes, Stati Uniti; presente nel 2010)

Finlandia (2a nazione a ranking IIHF)

Mikko Koivu -> Jarkko Immonen (classe 1982; Torpedo, Russia; presente nel 2010)
Valtteri Filppula -> Sakari Salminen (classe 1988; Torpedo, Russia; assente nel 2010)

Svezia (1a nazione a ranking IIHF)

Henrik Sedin -> Marcus Johansson (classe 1990; Washington Capitals, Stati Uniti; assente nel 2010)
Johan Franzen -> Gustav Nyquist (classe 1989; Detroit Red Wings, Stati Uniti; assente nel 2010)

____________________________

Ricordiamo, per dovere di cronaca, i tre gironi di qualificazione :

Girone A / USA, Russia, Slovacchia, Slovenia
Girone B / Canada, Finlandia, Norvegia, Austria
Girone C / Svezia, Repubblica Ceca, Svizzera, Lettonia

Tags: