Trento vince sul Varese e consolida il quarto posto

Altra sconfitta questa volta contro il Trento per il Varese Suisse Gas: con soli tredici giocatori (tre linee di attacco e due coppie di difensori) ha comunque tenuto testa ai padroni di casa, riscattandosi parzialmente dalla brutta prestazione di settimana scorsa contro il fanalino di coda in classifica Malè Val di Sole.
Indisponibili per l’allenatore Ilic Filippo Milo, Matteo De Lorenzo, Simone Pancheri, Lorenzo Piccinelli e Daniele Di Vincenzo e nessun rinforzo dal farm team del Milano Rossoblu impegnato in trasferta ad Asiago in Elite Liga. I Mastini si meritavano almeno il punto del pareggio, ma purtroppo i padroni di casa, agevolati dal fattore campo, hanno privato i gialloneri di questo regalo della Befana.

Il primo tempo, nonostante il Trento fosse sicuramente padrone del ghiaccio, non ha intimorito gli animi coraggiosi dei gialloneri. Il Trento va in vantaggio dopo la metà del tempo con Armin Ambach. Sul finire della prima frazione, Rudi Rossi è vittima di un infortunio dovuto ad un brutto fallo di gioco sulla balaustra. Verrà portato all’ospedale per accertamenti e dimesso in tarda serata per il rientro a casa.

Al rientro sul ghiaccio per la frazione centrale dell’incontro i gialloneri non si perdono d’animo e agguantano il pareggio con capitan Marco Andreoni. L’esultanza giallonera viene smorzata dopo pochi minuti: il Trento si riporta in vantaggio in chiusura del secondo periodo di gioco.

Alla ripresa delle ostilità del terzo ed ultimo tempo, i Mastini sfoderano tanta grinta e tanta voglia di riscatto riportandosi in parità con Ricky Privitera e poi addirittua in vantaggio ancora con Marco Andreoni. Il tabellone si illumina con il risultato di 2:3 ma la gioia dei varesini viene subito placata dalla realizzazione di Ambach che riporta il Trento sul momentaneo pareggio (3:3). Il successivo gol dei padroni di casa è frutto di un doppio power play per una doppia penalità cominata al Varese Suisse Gas. Il goalie Broggi nullla può e i trentini tornano in vantaggio per 4:3. I Mastini tornano a mordere: ci pensa lo scatenato Riccado Privitera a depositare il puck alle spalle di Mantovani e riagguantare il pareggio (4:4). Passano pochi secondi, l’allenatore giallonero Nando Ilic decide di togliere il portiere e tentare il tutto per tutto, tuttavia sfortunatemente gli attaccanti gialloblu recuperano il disco e tirano verso la porta sguarnita riportandosi in vantaggio per 5:4. Mancano pochi minuti alla fine dell’incontro: Ilic schiera di nuovo il portiere nella sua gabbia per poi richiamarlo in panchina dopo pochi secondi ed il Trento sfrutta gli ultimi istanti di gioco per fissare definitivamente il risultato sul 6:4 con una altra rete.

Nulla da fare per i Mastini che tornano a casa senza il bottino dei due punti.
Appuntamento al big match di domenica prossima quando a Varese arriverà il Pergine.

Hc Adige Trento – Hc Varese Suisse Gas 6-4 (1-0, 1-1, 4-3)
Marcatori: 11:20 (1-0) Ambach C. (Ciresa M.), 21:16 (1-1) Andreoni M. (Mazzacane C.), 30:45 (2-1) Ambach A. (Ambach C., Ciresa M.), 44:36 (3-1) Ciresa M., 44:44 (3-2) Privitera R. (Mazzacane C.), 45:18 (3-3) Senigalesi F. (Andreoni M.), 49:57 (4-3) Ambach C. (Ciresa M., Ambach A.), 51:47 (4-4) Privitera R., 52:21 (5-4) Basso M. (Ambach A., Cristelli S.), 58:01 (6-4) Ciresa M. (Ambach A.)
Trento: Mantovani E., Mantovani E. N, Taddei F. N; Basso M., Cristelli S., Mahlknecht P., Pichler H., Simoni P., Wirth S.; Ambach A., Ambach C., Caldart E., Ciresa M., Faggioni A., Frigo M., Malferteiner M., Rolfini A., Scussel G., Vernaccini G. N, Zambaldi P. N
Varese: Broggi L. (De Lorenzo S.); Borghi F., Cortenova D., Ilic S., Pipitone M., Rossi R.; Fiori M., Mazzacane C., Mazzacane E., Privitera R., Andreoni M., Sansonna S., Senigalesi F., Sorrenti S. All. Ilic Nenad
Penalità: 39-22 (31-8, 4-6, 4-8)
Arbitri: Ferrini Claudio (Santi Maurizio, Allocca Gabriele)
Spettatori: 90

freccia calendario
freccia formazioni
freccia La presentazione di HT
freccia Stagione 2012/13 e Albo d’oro

15ª Giornata (4ª di ritorno)
Trento – Varese 6-4 (1-0, 1-1, 4-3)
freccia Pergine – Val Venosta 5-2 (3-0, 1-1, 1-1) venerdì
freccia Val di Sole – Bolzano 3-6 (0-4, 3-0, 0-2) venerdì
freccia Como – Feltreghiaccio 9-3 (3-2, 2-1, 4-0) sabato
freccia Ora – Chiavenna 19-2 (6-2, 8-0, 5-0) sabato
Alleghe – Old Weasels rinviata al 6 gennaio

Classifica    P.ti PG  V-N-P    gol  +/-
.1 Alleghe      25 14 12-1-1  67-26   41
.1 Pergine      25 15 12-1-2  75-32   43
.3 Ora          24 14 12-0-2  94-23   71
.4 Trento       21 15 10-1-4  80-44   36
.5 Varese       18 15  9-0-6  64-44   20
.6 Old Weasels  14 13  7-0-6  45-33   12
.6 Bolzano      14 15  6-2-7  60-62   -2
.8 Feltreghiac. 10 14  5-0-9  40-69  -29
.9 Val Venosta   9 15  4-1-10 47-58  -11
10 Como          8 14  4-0-10 41-64  -23
11 Chiavenna     4 15  2-0-13 29-97  -68
12 Val di Sole   2 15  1-0-14 23-113 -90

recupero 13ª Giornata (2ª di ritorno)
06/01/2014 lun. 18.00 Ora – Como

recupero 15ª Giornata (4ª di ritorno) 
06/01/2014 lun. 20.30 Alleghe – Old Weasels

Prossimo turno, 16ª Giornata (5ª di ritorno)
10/01/2014 ven. 20.30 Old Weasels – Val di Sole
11/01/2014 sab. 18.15 Feltreg. – Ora
12/01/2014 dom. 18.45 Chiavenna – Trento
12/01/2014 dom. 19.30 Varese – Pergine
12/01/2014 dom. 18.30 Como – Val Venosta
12/01/2014 dom. 17.00 Bolzano – Alleghe

Tags: