Cortina: Al lavoro per reperire risorse

(Comun. stampa SG Cortina) – Si sono riuniti ieri sera, per la prima volta, i consigli della Sportivi Ghiaccio Cortina asd e della Sportivi Ghiaccio Cortina ssd arl. Una sorta di passaggio di consegne, almeno per quanto riguarda la Serie A, tra la “vecchia” e la “nuova” Sportivi Ghiaccio, e una chiara dimostrazione che le due società lavorano ancora fianco a fianco per far sì che l’hockey e le discipline del ghiaccio possano svilupparsi nel migliore dei modi.

Sono stati i due presidenti, Sandro Moser e Luca Dell’Osta, a ringraziare gli intervenuti, e ad aggiornali sulla situazione.

«Stiamo lavorando molto, in queste ore», hanno dichiarato, «per far sì che tutto sia pronto in vista dell’inizio del campionato, previsto per la fine di settembre. Ci sono molte idee nuove sul tavolo, e contiamo, grazie a vecchi e nuovi soci, di poterle concretizzare tutte».

 

«La squadra è in allestimento», aggiungono poi Moser e Dell’Osta. «Dopo le riconferme di Gron, Dingle e dell’allenatore Beddoes, stiamo facendo in modo di portare a Cortina alcuni giocatori che possano aiutare la nostra squadra a ottenere buoni risultati, a far divertire i tifosi, a rappresentare un punto di riferimento per i tantissimi giovani che pattinano nelle squadre giovanili. È anche ovvio che gran parte del tempo lo stiamo investendo per cercare di riconfermare tutti gli sponsor e i partner che ci sono stati vicini la scorsa stagione, in modo da poter affrontare il nuovo campionato con la dovuta tranquillità. Non è un mistero che, a causa della difficile congiuntura economica che stiamo vivendo, sia sempre più difficile reperire risorse; questo comunque ci porta a ringraziare con ancora più forza tutti coloro che ci danno una mano».

Gli sviluppi degli ultimi giorni hanno convinto ancora di più la dirigenza ampezzana che il giusto equilibrio tra investimenti e tagli, i quali non dovranno incidere sulla qualità complessiva della squadra, è rappresentato da un roster con cinque stranieri e molti giovani.

«Abbiamo la fortuna di avere moltissimi ragazzi che hanno tutte le carte in regola per puntare alla serie A», conclude Dell’Osta. «A loro dico: impegnatevi al massimo, durante queste settimane di allenamento, perché la Sportivi Ghiaccio vuole poter contare su di voi».