Torneo K2: quarti di finale gara 3

(Dal sito k2cup.altervista.org)

GHOSTS Vs BANANAS 2:1

Grande entusiasmo e folto pubblico hanno animato le tribune del stadio di Caldaro per gara tre, l’uliva del primo turno dei Playoff 2013. La posta in palio: l’accesso alle semifinali, le squadre contendenti: Ghosts e Bananas.Questa sfida è diventata ormai quasi un classico. Anche l’anno scorso il primo turno di playoff ha visto scontrarsi le due stesse compagini. Ebbero la meglio i Golden Bananas, giocandosi la carte dell’effetto sorpresa (campionato sottotono e playoff da prime della classe). Anche quest’anno hanno sorpreso tutti battendo Kollegen prima e Ghosts poi in gara due del primo turno. Una partita molto equilibrata, la tensione non ha destabilizzato la concentrazione, attenzione e prudenza da ambo le parti hanno tenuto il risultato incerto fino all’ultimo secondo. Ad aprire le marcature (3 in tutta la gara) sono stati i Bananas, che al 9′ del primo tempo trovano la rete su un rebound in cui il numero 68 Oberrauch Manuel non si fà cogliere impreparato portando a 1-0 il risultato. Gol pesante da incassare, ma i Ghosts hanno il merito di spostare quasi immediatamente il baricentro del gioco verso la zona avversaria anche se non riuscendo a pareggiare. Bisogna aspettare il 17′ del secondo Drittel perché i fantasmi trovino la via del gol con Alex Tomba che con un insidioso tiro dalla linea blu sorprende il goalie Gerd Donat, molto coperto da stecche e uomini. Nessuna delle due squadre regala centimetri e i rigori sembrano alle porte quando a 6′ dal fischio finale un potente scatto da “power foreward” di Tony Critelli si conclude con un diagonale imparabile per il portiere Emilio Castrejon. 6 min. restano ancora da giocare, i Ghosts si rinchiudono a gabbia e riescono a contenere la furia dei Golden Bananas che cercano ripetutamente il pareggio senza però trovarlo. Si chiude con il passaggio di turno dei Ghosts un’indimenticabile partita eliminatoria! Un applauso al pubblico che si sarà divertito a vedere la passione e la grinta espresse in modo genuino e sportivo.

Tags: