Playoff QG3: Il Bolzano travolge l’Asiago

Hockey Club Bolzano – Supermercati Migross Asiago 6-3 (0-1, 3-2, 3-0)

di Davide Trevisan

Al Palaonda di Bolzano i padroni di casa sconfiggono nettamente l’Asiago riaprendo la serie e portandosi sul 2 a 1. Vittoria meritata dei foxes che sono cresciuti notevolmente rispetto alle due precedenti apparizioni contro una Migross che ha fatto troppo poco per portare a casa la vittoria.
In casa bolzanina lineup al completo; Asiago privo di Benetti infortunato e con Rebek fuori per turnover. In difesa si ruota, come sempre nei playoff, con 5 terzini; in avanti invariate le prime due linee e terza linea composta da Stevan, Presti e Rigoni.
Partita apertissima ed equilibrata e lo si vede dalle prime battute quanto Bentivoglio prima e Sharp poi chiamano all’intervento i portieri. Molto agonismo sul ghiaccio e, a differenza delle prime due sfide, fioccano le penalità. Con Ambrosi nel penalty-box la Migross crea due mischie pericolose sventate dalla retroguardia di casa. Al 10° passa l’Asiago: DiDomenico passa la blu ed appoggia a Bentivoglio il cui tiro di polso, non irresistibile, sorprende SexSmith. Bolzano reagisce con la doppia occasione di Sharp e quella clamorosa  di Ladanyi ma Plante è reattivo. Nel finale di frazione quattro contro uno degli ospiti ma Oberdorfer, disteso a terra, sventa tutto.
Alla ripresa del gioco arrivano gol ed un Bolzano più deciso e concreto. Ladanyi dopo nemmeno un minuto manda il puck fuori di un niente alla destra di Plante, è il preludio al pareggio siglato da Gander in situazione di 6 contro 5. Trascorre poco più di un giro di lancette ed i foxes raddoppiano con la deviazione nel traffico di Flynn su turo di Delmore dalla blu. Giallorossi reagiscono ed in superiorità sfiorano l’aggancio con Matteo Tessari ma è Plante, poco dopo, a blindare la porta con un autentico miracolo con il guantone. A metà partita nel breve volgere di 30 secondi arriva una rete per parte. Pareggia prima la Migross con la deviazione di Ulmer su tiro di Sullivan ed immediato arriva il nuovo vantaggio biancorosso realizzato da Delmore dalla blu. Nel finale il nuovo aggancio stellato grazie ad una pregevole assistenza di Matteo Tessari che vede tutto solo Borrelli che segna a porta vuota.
Drittel finale con tanto Bolzano e poco Asiago, Plante finche può resiste ma capitola al 50° su conclusione in diagonale di McCutcheon in superiorità numerica. Disco al centro ed Ulmer da due passi fallisce clamorosamente l’aggancio. Crescono gli ospiti, seppur in evidente debito di gambe ed ossigeno e Bentivoglio al 55° trova reattivo SexSmith da ottima posizione. Poi a tre minuti dal termine una dura carica di Sullivan vanifica il tentativo di forcing stellato. I successivi due minuti di cinque contro quattro vedono infatti il Bolzano realizzare il meritato 5 a 3 con Sharp. Parco le prova tutte ed al 57.58 toglie il portiere tentando una clamorosa rimonta ma arriva anche la sesta rete dei padroni di casa realizzata da McCutcheon a porta vuota. In seguito al gol accenno di rissa ma animi sedati quasi subito dalla quaterna arbitrale. Bolzano che riapre cosi con pieno merito la serie che si sposta ora ,all’Odegar per gara 4.

Reti: 10.37 (0-1) Bentivoglio (DiDomenico, Marchetti); 24.17 (1-1) Gander (Ladanyi. Oberdorfer); 25.40 (2-1) Insam (Delmore, Flynn); 31.59 (2-2) Ulmer (DiDomenico, Bentivoglio); 32.17 (3-2) Delmore (Egger); 38.24 Borrelli (Bentivoglio, Marchetti); 51.02(4-3, PP) McCutcheon (Egger, Sharp); 57.06 (5-3, PP) Sharp (Delmore); 59.47 (6-3, VUO) McCutcheon (Egger, Flynn).

Hockey Club Bolzano: Sexsmith (Hell); Ambrosi, Borgatello; Flynn, Sharp, McCutcheon; Egger”C”, Oberdorfer; Insam, Bernard, Gander; Delmore, Fabris; Zisser”A”, Ladanyi, Dorigatti”A”; Wunderer, Gilmozzi, Walcher. Allenatore: Brian McCutcheon

Supermercati Migross Asiago: Plante (Tura); Sullivan, Marchetti S.; Ulmer, Bentivoglio, DiDomenico; Strazzabosco”A”, Miglioranzi;  Tessari M., Borrelli “C”, Zanette; Casetti; Stevan, Presti, Rigoni;Tessari N., Pesavento. Allenatore: John Parco

Arbitri: Andrea Benvegnù e Fabio Lottaroli (C.Cristeli e S.Terragni)

httpvh://www.youtube.com/watch?v=2ugFZNsUZFU

Tags: