Fatale ancora il supplementare

(Dal sito hclugano.cg) – Come a Ginevra ed a Friborgo, i bianconeri hanno trovato le risorse per risalire la china dallo 0-2 ma sono stati puniti al supplementare in inferiorità numerica, in questa circostanza da Von Gunten a 55 secondi dai rigori. Peccato che gli zebrati abbiano interpretato a loro modo un paio di episodi durante il supplementare.

Che la serata si preannunciasse difficile lo si poteva intuire dalla lista degli assenti: oltre ai lungodegenti Hirschi, Brady Murray, Blatter e Bednar, i neo infortunati Domenichelli, Vauclair e anche Bergeron che dovrebbe rientrare venerdí a Davos.

Cammin facendo, Conne (capitano di giornata) e compagni hanno inoltre perso anche Kienzle per una discata, giocando così forzatamente con soli cinque difensori tra i quali ha disputato una partita maiuscola Luca Sbisa.

Il complessivo equilibrio del primo periodo è stato spezzato da Herren al 14.27. Alla ripresa delle ostilità Stancescu ha firmato il raddoppio nell’unica circostanza entro il sessantesimo in cui i padroni di casa hanno sfruttato il powerplay per battere Flückiger.

La reazione degli uomini di Huras si è concretizzata in 27 secondi tra il 36.53 e il 37.20. Un uno-due griffato Steiner con un secco tiro e Reuille, autore di un assolo e di un polsino davvero degno di nota.

Nel terzo tempo il Kloten ha spinto di più in virtù soprattutto di due espulsioni fischiate a Murray e Reuille. Il boxplay ospite ha però retto bene fino alla sirena.

Poi, il replay di un film già visto che lascia l’amaro in bocca.

Tags: