Il Como Ambrosoli perde col Dobbiaco ma convince

(dal sito del Como) – Pur perdendo contro il forte Dobbiaco, il Como ha disputato un’ottima partita dimostrando di essere in pieno recupero di forma e facendo ben sperare per i prossimi decisivi incontri.
Rimane ancora da migliorare l’atteggiamento di alcuni giocatori in campo, autori di troppi falli inutili che costringono la squadra spesso in inferiorità numerica. L’esempio è proprio quello della partita di Dobbiaco dove i locali hanno realizzato ben sei reti in superiorità.

I ragazzi di coach Meglio, sono scesi sulla pista Altoatesina con la difesa in emergenza per le assenze di Lunini, Sala (infortunati) e di Frizzera (squalificato). Nel primo periodo sono i padroni di casa a impostare il gioco ed ad approfittare di alcune penalità comasche portandosi in doppio vantaggio all’11° minuto. I lariani reagiscono ed accorciano le distanze con Daniele Odoni. Ma è il bomber Matthias Rehmann e siglare il terzo gol chiudendo il tempo sul 3 a 1.

Decisamente più combattuto il secondo periodo con il Como che va a segno in inferiorità numerica con un contropiede di Filippo Ambrosoli al 5° minuto. Passano pochi minuti ed i locali allungano con un bel gol dalla blu che non da scampo a un pur bravo Filippo Traversa.

Terzo drittel ricco di gol (4 a 3), nonostante i comaschi siano stati ben 10′ in inferiorità numerica, riuscivano a infilare la porta avversaria per ben 3 volte ad opera di Filippo Ambrosoli, Andrea Schina e Michael Muscionico.

HC DOBBIACO – HOCKEY COMO 8-5 (3-1, 1-1, 4-3)
Marcatori per il Como: Ambrosoli F. (2), Odoni, Muscionico, Schina.
Formazione HC Como: Favaro, Traversa, Orio, Schina, Merati, Torboli, Ambrosoli F., Ambrosoli R., Odoni, Corio, Muscionico, Pirro, Gosetto, Vaccani, Zani. Allenatore: Meglio Raffaele

Prossima partita:
Domenica 5 Febbraio a Casate (CO) ore 18,30 HC Como – Aosta.

Tags: