Intemperanze del pubblico: ammonito l’Asiago

Partita Asiago-Val Pusteria

PITTON JASON (Asiago) ammonizione con diffida
Dopo essere stato punito con una penalità minore, protestava platealmente avverso la decisione arbitrale e, pertanto, gli venivano inflitti 10 minuti di p.c.c.

Precedenti per HOCKEY CLUB ASIAGO ASD SOC 606 :
GSP11064 del 04/11/2011 ->Deplorazione – violazione dell` Art. 5H) delle Norme Organizzative Federali Annuali – cat. Giovanile –

HOCKEY CLUB ASIAGO multato di 500 euro
La società HC Asiago in qualità di organizzatrice della gara è ritenuta oggettivamente responsabile del comportamento scorretto ed antisportivo dei propri sostenitori nel corso della partita. Dal rapporto arbitrale emerge che svariate volte, durante l’incontro, dagli spalti venivano lanciati oggetti di varia natura (lattine di birra vuote, noci, noccioline, caramelle e monetine) costringendo i direttori di gara ad interrompere il gioco nonostante i ripetuti richiami effettuati dallo speaker. Gli arbitri precisano che le pause per la raccolta degli oggetti sul ghiaccio si aggirava nell` ordine di qualche minuto e per la precisione una volta a gioco fermo dopo un fischio arbitrale, una seconda volta mentre il gioco era in corso e una volta al termine dell’incontro.

Va infine ricordato che la società ospitante è responsabile del mantenimento dell’ordine pubblico nell’impianto di gara ed in particolare è tenuta a predisporre le più idonee misura di sicurezza atte a garantire l’incolumità dei tesserati, anche in assenza di Forza Pubblica, mediante proprio personale chiaramente individuabile (Art. 5N) lett. d) delle Norme Organizzative Federali Annuali – Serie “A” maschile – Norme Comuni – Anno Sportivo 2011/2012).