A Renon Sullivan fa volare alto le aquile fassane

(dal sito del Fassa) – Dopo il passo falso di Pontabba il Val di Fassa ritrova convinzione, concentrazione e i tre punti espugnando il ghiaccio di Collalbo per 2-1. I ragazzi di Frycer sono stati bravi a reagire alla rete in apertura di May e a conquistare il predominio territoriale del match col passare dei minuti. A riequilibrare il match è stato Chelodi, sul finire di primo periodo, che nel traffico davanti porta ha freddato l’incolpevole Krizan. La rete decisiva è giunta in avvio di terza frazione in situazione di 4 contro 3 per merito di uno spettacolare assist di Margoni che ha liberato l’accorrente Sullivan per un comodo “one-timer”. Ottima prestazione, infine, di Frank Doyle autore di 42 interventi decisivi taluni dei quali di rara bellezza e importanza.

Renon Sport Renault Trucks – SHC Val di Fassa 1-2 (1-1, 0-0, 0-1)

Marcatori: 1:0 Scott May (Graham) (3.13), 1:1 Enrico Chelodi (Snetsinger, Sullivan) (15.05), 1:2 (PP) Dan Sullivan (Margoni) (41.49)
Renon Sport Renault Trucks: Karol Krizan (Roland Fink); Benjamin Bregenzer, Brad Farynuk, Ethan Graham, Ingemar Gruber, Markus Hafner, Klaus Ploner, Ruben Rampazzo; Thomas Spinell, Scott May, Dan Tudin, Thomas Pichler, Chris Blight, Mac Faulkner, Emanuel Scelfo, Matteo Rasom, Lorenz Daccordo, Matthias Fauster, Alexander Eisath, Rupert Stampfer. Allenatore: Greg Holst
SHC Val di Fassa: Frank Doyle (Marco Menguzzato); Daniel Sullivan, Jamie Vanderveeken, David Turon, Thomas Dantone, Hannes Oberdorfer; Trevor Kell, Matt Piva, Brad Snetsinger, Rudi Locatin, Diego Iori,  Stefano Margoni, Enrico Chelodi, Devid Piffer, Egor Mironov, Luca Planchesteiner, Martin Castlunger, Mattia Bernard. Allenatore: Miroslav Frycer