LNA: la situazione dopo 4 giornate

Dopo appena 4 giornate disputate, la classifica è in continuo movimento e basta una vittoria per perdere o guadagnare molte posizioni. A fare meglio in questo week-end è lo Zugo che, con due vittorie su Davos e Lakers, conquista la vetta della classifica. Punto di forza della capolista è un un attacco capace di segnare quasi 5 reti a partita. In seconda posizione, ad appena un punto di distanza, troviamo un Berna in grande spolvero che conquista 5 punti dei 6 disponibili in questa settimana, risultato possibile grazie alla miglior difesa della lega.

Martedì 13.09.2011
ZSC Lions – SC Bern            0:3 (0:0|0:0|0:3)

Venerdì 16.09.2011
Ambri-Piotta – SCL Tigers      4:3 (2:2|0:0|2:1)
HC Davos – EV Zug              1:2 (0:1|1:1|0:0)
HC Lugano – Kloten Flyers      3:4 OT (1:2|1:0|1:1|0:1)
Fribourg – Lakers              4:1 (1:1|2:0|1:0)
Genève – Biel                  Si disputerà martedì 18/10/2011

Sabato 17.09.2011
Lakers – HC Davos              3:6 (1:1|0:2|2:3)
SC Bern – Fribourg             3:2 OT (0:2|1:0|1:0|1:0)
Kloten Flyers – Ambri-Piotta   2:3 OT (0:0|0:1|2:1|0:1)
EHC Biel – ZSC Lions           Interrotta per nebbia, rinviata a ddd
SCL Tigers – HC Lugano         4:3 (0:1|1:2|3:0)
EV Zug – Genève                7:3 (1:2|2:0|4:1)

www.evz.ch

Appaiate al terzo posto troviamo le due finaliste della passata stagione, il Kloten riesce a raccogliere solo 3 punti contro le ticinesi, mentre i campioni di Davos sono schiacciati dallo Zug ma poi si riescono a riscattarsi contro i Lakers.

A 5 punti sosta una “flotta” composta da Biel, Lugano, Tigers, Ambrì e Friburgo. L’ex capolista Biel non ha praticamente disputato nessuna partita; per il Lugano il week-end è stato negativo ed ha portato a casa solo 1 punto; Tigers e Ambrì hanno vissuto invece un fine settimana che gli ha permesso di portare in cassa punti importanti per non cadere tra le ultime.

Nelle posizioni di bassa classifica troviamo Lions, Lakers e Ginevra. L’ultima posizione del Servette può essere parzialmente giustificata con le sole 2 partite giocate per ora in questo campionato (con lo stesso numero di incontri disputati il Biel ha 4 punti in più).

Classifica
#              PG   V   P  Vot Pot Vso Pso GF  GS  PT
EV Zug          4   2   0   2   0   0   0  19  12  10
SC Bern         4   2   0   0   0   1   1  10   5   9
Kloten Flyers   3   1   0   1   1   0   0   9   6   6
HC Davos        4   2   2   0   0   0   0  10   9   6
EHC Biel        2   1   0   0   0   1   0   3   1   5
HC Lugano       4   1   1   0   2   0   0  12  13   5
SCL Tigers      4   1   2   0   0   1   0  12  13   5
Ambri-Piotta    4   1   2   1   0   0   0   9  10   5
Fribourg        4   1   1   0   1   0   1  12  13   5
ZSC Lions       3   0   1   1   1   0   0   7  10   3
Lakers          4   1   3   0   0   0   0   9  15   3
Genève          2   0   1   0   0   0   1   6  11   1

TopScorer
#                          Gol Assist Punti
Damien Brunner (Zug)        4     2     6
Jeff Tambellini (Lions)     3     3     6
Pavel Rosa (Fribourg)       2     4     6
Petteri Nummelin (Lugano)   2     4     6

 

Giudice unico Reto Steinmann
Zugo: 2000 chf di multa e 8 turni di squalifica per Josh Holden per il brutto fallo commesso su Christian Dubé. Il giocatore tornerà disponibile dalla 11° giornata.
Video della carica

Infermeria
Ginevra: almeno 3 settimane di stop per il ginevrino Kevin Hecquefeuille che deve “smaltire” una commozione cerebrale causata da una carica di Björn Christen
Lakers: due settimane di stop per Jordy Murray dolorante per una botta alla caviglia; più grave la situazione di Mark Hartigan, fuori almeno un mese, per problemi con i legamenti interni di un ginocchio.

Mercato
Lakers: l’AIK Stoccolma presta, fino al 14 ottobre, Kent McDonell alla squadra di Rapperswil per sostituire l’infortunato Hartigan.

Tags: