Parte il mercato del Bolzano: confermato Bernard

(com. stampa HC Bolzano) – La prossima sarà la seconda stagione consecutiva, la terza in totale, per il 22enne attaccante con la maglia dei Foxes. Anton Bernard (1,78 m x 82 kg) proseguirà infatti anche nella prossima annata la sua avventura con l´Hockey Club Bolzano, dopo che nell´ultimo campionato, terminato, per la formazione del capoluogo, nella semifinale scudetto, ha raccolto 47 presenze, contraddistinte da un bottino di 18 punti, suddivisi in 9 gol e 9 assist. Da segnalare, poi, anche i 5 match giocati nel farm team Appiano, in Serie A2, dove ha realizzato 4 gol e 5 assist.

Anton Bernard è nato il 18 aprile 1989. All´età di 4 anni ha iniziato a giocare a hockey, tra le fila del Caldaro, mentre a 13 si è trasferito all´Ora. Tre anni più tardi è passato al Rosenheim, nella Lega Giovanile tedesca, dove è rimasto due stagioni. Nell´annata sportiva 2006/2007, l´altoatesino esordisce anche in Oberliga, dove gioca, complessivamente, 22 partite. Il campionato successivo lo disputa sempre nella terza lega tedesca, realizzando 29 punti in 49 partite (9 reti e 20 assist).

Tanto basta per l´approdo del giovane a Bolzano, nel corso della stagione 2008/2009: in biancorosso Bernard disputa 35 incontri, per un bottino totale di 7 punti. Sempre in quell´anno, l´attaccante colleziona anche 3 gettoni in Serie A2, precisamente con il Caldaro, allora farm team del Bolzano, realizzando 2 gol e 3 assist.
Chiusa questa esperienza, Anton Bernard cerca soddisfazioni oltre oceano, giocando un campionato con i Valley Jr. Warriors, in EJHL: l´annata è ricca di soddisfazioni per lui, visto che, garzie ai 50 punti totalizzati in 44 match, disputa l´All Star Game della lega.
Al termine di questa importante stagione, l´attaccante fa ritorno nel capoluogo altoatesino e la sua avventura in biancorosso proseguirà così anche nella prossima Serie A.

Dal 2006 Anton Bernard ha anche collezionato diverse presenze con la maglia della Nazionale, prima Under 18 e poi Under 20. Tra le fila della rappresentativa azzurra i successi, nel corso degli anni, sono stati molti: nel 2008, nel Mondiale di Seconda Divisione, è risultato il miglior marcatore della manifestazione, mentre nel 2009, nel Mondiale di Prima Divisione, è stato nominato miglior giocatore della squadra italiana.

[table=157,6]