NHL Playoff2011: Sharks e Lightning vanno sul 2-0

Tampa Bay Lightning-Washington Capitals 3-2OT (1-0;0-1;1-1;1-0) Lightning in vantaggio 2-0 nella Serie
Sei tiri ed un gol segnato, questo hanno fatto i Lightning nel primo periodo, ma proprio il gol in PP di Lecavalier (St Louis-Malone) al 19:01 riesce a bucare la guardia di Neuvirth a differenza di Roloson che seppur impegnato dai Capitals mantiene la gabbia inviolata.
Se gli ospiti erano stati poco presenti nel primo periodo, nel terzo la loro efficacia sul ghiaccio diminuisce ancora con solo tre tiri all’attivo.
I padroni di casa invece riescono ad accorciare le distanze con Laich (Backstrom-Erskine) ma la gran mole di gioco espressa s’infrange su Roloson.
Nel terzo tempo s’invertono le parti con i Capitals che lasciano fare un po’ troppo, puniti da St Louis (Purcell) riuscendo però con capitan Ovechkin (Arnott-Laich) a poco più di un minuto dalla sirena a pareggiare.

Sono necessari dunque i supplementari, ma a questo punto è un altro guizzo di Lecavalier (Purcell-Jones) che decide gara due al 06:19; i Lightning volano tra le mura amiche in vantaggio di due partite con i Capitals che sono costretti a vincerle entrambe per non rischiare l’eliminazione.

Detroit Red Wings-San Jose Sharks 1-2 (1-0;0-0;1-1)Sharks in vantaggio 2-0 nella serie
Gli Sharks anche nella seconda sfida con i Red Wings fanno valere il fattore casa e portano la serie sul 2-0 in loro favore; in vantaggio nel primo tempo con White (Heatley-Clowe) in PP gli squali riescono grazie all’ottima prova di Niemi a resistere alle sfuriate di Detroit vedendo però i numerosi tentativi di raddoppio tutti preda di Howard.
Nel terzo tempo al 01:39 Wallin (Clowe-Couture) supera Howard per il 2-0; in PP al 13:39 Zetterberg (Datsyuk-Holmstrom) accorcia le distanze ma la rimonta non si concretizza e i Red Wings si preparano a dare battagli alla Joe Louis Arena dove dovranno rimontare le due partite di ritardo.

Al primo posto delle stelle di giornata troviamo Vincent Lecavalier (Tampa Bay) 2 gol per lui, seconda posizione per Antti Niemi 33-34 (San Jose) autore di una prova superba tra i pali, e al terzo posto un altro goalie Dwayne Roloson 35-37 (Tampa Bay) che ha ralentato di molto l’efficacia offensiva di Capitals.