USA: Il mondiale del riscatto

di Groden

In questi giorni gli Stati Uniti hanno ultimato il loro roster, 21 giocatori di movimento e 2 portieri, in vista dei mondiali che giocheranno in Slovacchia dal 29 aprile al 15 maggio.
Gli ultimi inserimenti sono Flower, proveniente dagli Anaheim Ducks, McDonagh e Stepan che hanno giocato quest’anno nei New York Rangers e Jackson dei Los Angeles Kings.
Tutti e 4 i giocatori hanno fatto parte delle selezioni giovanili della nazionale americana, Flower e Stepan hanno vinto il mondiale under 20 nel 2010.
Gli Stati Uniti sono stati inseriti nel gruppo C con Austria, Svezia e Norvegia, in un girone che almeno sulla carta li vede giocarsi il primato con la Svezia.
Giocheranno tutte le loro partite a Kosice e nell’ordine il 30/04 con l’Austria, il 2/05 con la Norvegia e infine il 04/05 con la Svezia.
Lo scorso 15 aprile hanno presentato altri 3 giocatori che si sono aggiunti ad un gruppo di 16 giocatori già annunciati 2 giorni prima.

I 3 giocatori sono Clay Wilson, Jake Gardiner e Craig Smith.
Smith e Wilson sono al loro debutto in nazionale mentre Gardiner ha vinto i mondiali under 20 nel 2010 con Flower e Stepan.
I primi 16 giocatori erano già stati annunciati lo scorso 13 aprile: di questi 3 giocatori provengono dai St. Louis Blues (Conklin, Shattenkirk e Porter), 3 dagli Atlanta Thrashers ( Stuart, Stapleton e Wheeler) e 2 dai Florida Panthers (Wilson e Skille), Toronto Maple (Komisarek e Brown) e NJ Davils (Palmieri e Fayne). Sono queste le squadre nhl più rappresentate, insieme ai New York Rangers; in tutto 19 giocatori provenienti dalla nhl ai quali si aggiunge Stastny proveniente dal campionato russo e più precisamente dal CSKA Mosca.
A questo gruppo possono essere aggiunti 2 giocatori alla fine del girone di qualificazione e una squadra come gli USA potrebbe chiamare rinforzi importanti provenienti da squadre di NHL eliminate dalla seconda fase dei playoff. Gli Stati Uniti devono riscattare il pessimo mondiale tedesco dello scorso anno dove dopo aver perso tutte le partite del girone si sono salvati vincendo con Kazakistan, Francia e solo ai rigori con la nostra nazionale.Head coach é sempre Scott Gordon che ha rivoluzionato la squadra: i soli presenti anche in Germania sono Kreider e Jackson.
Mentre le altre nazioni hanno disputato diverse amichevoli, gli Usa ne hanno giocata solo una, 3 giorni prima dell’inizio dell’avventura mondiale, contro l’Austria a Innsbruck dove hanno battutto la squadra di casa 3-2 con le reti di Wilson nel secondo drittel e Kreider e Stepleton nel terzo drittel, recuperando le 2 reti di vantaggio di Latusa e Raffl realizzate nel primo tempo; da sottolineare la mancanza del gruppo nuovo di 4 giocatori.
Gli USA hanno giocato con solo 3 linee contro le 4 della squadra di casa.Sabato si farà sul serio ma chi vorrà vincere questo campionato dovrà sicuramente fare i conti con gli Stati Uniti.

Roster completo
Portieri
Ty Conklin, Al Montoya
Difensori
Mark Fayne, Cam Fowler, Jake Gardiner, Jack Johnson, Mike Komisarek, Ryan McDonagh, Kevin Shattenkirk, Mark Stuart, Clay Wilson
Attaccanti
Mike Brown, Chris Kreider, Andy Miele, Nick Palmieri, Chris Porter, Ryan Shannon, Jack Skille, Craig Smith, Tim Stapleton, Yan Stastny, Derek Stepan, Blake Wheeler.