Universiadi 2011 – Il Canada contro tre ex sovietiche

Le Universiadi non sono mai state la manifestazione preferita dagli USA. Anche in questa edizione gli universitari americani escono ai quarti di finale lasciando strada alla Bielorussia che raggiunge le semifinali allungando nell’ultimo tempo. 4-3 in doppio powerplay dopo 58 secondi di terzo drittel, 5-3 a porta vuota e 6-3 finale a 37 secondi dalla sirena finale. Una partita spigolosa: un totale di 27 penalità minori fischiate, più un 10 minuti inflitti a un bielorusso agli sgoccioli di partita. I russi bianchi incontreranno in semifinale gli asiatici del Kazakhstan, vincenti senza troppi problemi sul Giappone arresosi nel finale (due gol senza il portiere nipponico).
Il Canada detentore degli ultimi due ori sarà l’unica nazionale non ex sovietica. Dopo aver superato la pratica Slovacchia affronterà la Russia in una classicissima dell’hockey, nonché rivincita delle ultime due finali. I russi hanno battuto la Repubblica Ceca grazie al portiere Garipov autore di 34 parate su 35. Al gol del 6-1 di Lazarev al 49:54 che ha chiuso la partita gli animi si sono surriscaldati. Vengono allontanati con penalità di partita il russo Sergey Belokon per un colpo altezza collo al 50:06 e al 57:20 una scazzottata manda sotto la doccia i cechi Berger e Kregl con i russi Zuborev e Shavaleev. Altri 10 minuti a Gobulev e Yakovlev. Tutte buone notizie per il Canada che non dovrebbe avere questi giocatori russi in semifinale. Un totale di 314 minuti di penalità sul foglio partita.

Ai play-out la Spagna è la squadra più soddisfatta per aver battuto la Corea ai rigori e aver raggiunto il decimo posto. Il pareggio spagnolo era stato raggiunto da Pedraz Martin a 160 secondi dalla fine dopo che intorno al 51° minuto i coreani avevano ribaltato la partita con due gol. La Slovenia ha fatto il suo dovere strapazzando i turchi e gli spagnoli ma rimane la delusione di non aver raggiunto i play-off in quanto peggiore terza dei tre gironi. Ultimo posto per i padroni di casa turchi che nell’ultima partita vengono sconfitti dalla Corea del Sud con l’unico risultato “umano”. La Turchia chiude con un passivo di 50 gol subiti in 5 partite a fronte di 2 reti fatte.

Quarti di finale:
Russia-Rep. Ceca 6-1 (2-1, 2-0, 2-0) – Tiri: 35-35
Bielorussia-USA 6-3 (1-1, 2-2, 3-0) – Tiri: 33-25
Kazakhstan-Giappone  5-1 (1-0, 1-0, 3-1) – Tiri: 50-24
Canada-Slovacchia 9-1 (4-0, 3-0, 2-1) – Tiri: 38-16

Semifinali (5 febbraio)
Kazakhstan-Bielorussia
Russia-Canada
finali il 6 febbraio

Per il 5°-8° posto (4 febbraio)
Giappone -USA 3-5 (0-1, 1-2, 2-2) – Tiri: 39-34
Slovacchia – Rep. Ceca 3 – 2 (0-2, 2-0, 1-0) – Tiri: 18-36
Finali (5 febbraio)
5°-6° posto: USA – Slovacchia 
7°-8° posto: Giappone – Rep. Ceca 

Play-out:
Slovenia-Turchia 11-1 (5-1, 2-0, 4-0) – Tiri: 48-4
Spagna-S.Corea 5-4 d.r. (1-1, 2-1, 1-2, 0-0, 1-0) – Tiri: 35-36
Finali:
9°-10° posto: Turchia-S.Corea 1-4 (0-2, 0-0, 1-2)  – Tiri: 19-39
11°-12° posto: Slovenia-Spagna 8-0 (3-0, 3-0, 2-0)  – Tiri: 49-18

Universiadi 2011  Le universiadi 2011
Universiadi 2011  La fase a gironi maschile e le formazioni
Universiadi 2011  Il torneo femminile