Il Pontebba ha la meglio

Pontebba – Valpellice 4-1 (3-1; 0-0; 1-0;)

Aquile vs Valpe: il match del riscatto. Piemontesi costretti a ritrovare la retta via mettendo così fine alla serie di risultati negativi, che da sette gare li perseguitano; tutto questo non sarà molto semplice dato che alla lista degli assenti probabilmente si aggiungeranno anche Agris Saviels e Trevor Johnson. Situazione migliore nelle file del Pontebba, le quali dovranno fare a meno quasi certamente di Michele Ciresa ancora alle prese con una lesione composta alla rotula. Nonostante il periodo critico della Valpe, i friulani faranno meglio a non abbassare la guardia per riuscire finalmente a riscattarsi.

Primo periodo ricco di conclusioni per i padroni di casa i quali tentano in tutti i modi, prima con Guerin poi con Lavrentiev, di mettere a sedere il goalie ospite. Friulani sempre più vicini al gol prima con Marchetti e poi con Monych, ma sarà Endicott a mettere la steccata vincente (1-0). Dopo quaranta secondi esatti arriva la seconda marcatura per i padroni di casa messa a segno da Rigoni, il quale riesce a “parcheggiare” il puck alle spalle di Regan. Al 14.33 A. Aquino con una sberla all’incrocio dei pali riesce ad accorciare le distanze. La formazione torrese non molla vuole il pareggio: azzardando con Martinelli e con L. Aquino; la buona volontà non basta perché saranno i bianco-neri, al 19.21, con un grandissimo Felicetti a portare il punteggio sul 3 a 1.

Nel periodo centrale i piemontesi si impongono maggiormente sul ghiaccio, chiudendo più volte i padroni di casa nel proprio terzo difensivo. Al 23.50 ghiottissima occasione per Nikiforuk, il quale non riesce a trovare lo specchio della porta; gli assalti della formazione torrese si intensificano verso il venticinquesimo minuto, ma sarà bravo il goalie bianco-nero a non farsi beffare. Al 29.36 pericolo scampato per la retroguardia della Valpe, la quale riesce ad allontanare un disco molto insidioso facendo, così, ripartire i suoi. Gli ultimi dieci minuti non sono molto entusiasmanti con pochissime occasioni per entrambe le compagini.

Nonostante il ritmo di gioco più basso, il Pontebba anche nell’ultimo parziale domina il ghiaccio senza avere nessuna pietà per gli avversari. A pochi minuti dalla ripresa del match saranno le Aquile a rendersi pericolose con due tiri in successione dalla blu con Guerin e Lutz; al 48.32 possibilità per gli ospiti con Nikiforuk, il quale impensierisce ma non inganna Hocevar. Subito dopo, al 49.38, arriva la quarta marcatura per i friulani messa a segno da Rizzo su assist di Lutz. A pochi istanti dal termine Martinelli, Pozzi ed infine Nikiforuk cercano di rendere meno amara la sconfitta; sarà la sirena finale ad infrangere le speranze degli ospiti fissando il risultato sul 4 a 1.

Le foto della partita:  https://www.hockeytime.net/foto/serie-a1?album=32&gallery=468

Pontebba – Valpellice 4-1 (3-1; 0-0; 1-0;)

Reti: (1-0) 9.24 Endicott (Felicetti – Dufresne); (2-0) 10.04 Rigoni (Nicolao – Rizzo); (2-1) 14.33 A. Aquino (L. Aquino – Ganzak) PP; (3-1) 19.21 Felicetti (Marchetti – Monych); (4-1) 49.38 Rizzo (Lutz – Endicott).