EWHL – Weekend nero per il Bratislava

Nel primo derby viennese in campo europeo le Sabres sconfiggono nettamente le Flyers calcando sull’acceleratore nel terzo tempo. Tripletta di Kiira Dosdall, 2+1 di Hybler e 5 punti (1+4) di Sam Hunt. Vittoria che fa a coppia con quella del campionato austriaco quando s’era registrato il successo delle Sabres con un più modesto 4-1.
Con questi 3 punti le Sabres si riportano a un passo dalla vetta: un punto di svantaggio sul Bratislava e una partita in meno. Le slovacche dal canto loro dopo un’imbattibilità di 8 partite sono crollate a sorpresa a Salisburgo contro le Aquile che fino a quel momento avevano vinto la prima partita contro il fanalino di coda Flyers e rimediato poi 5 sconfitte. Le salisburghesi di Andreas Geier scavalcano l’Olanda e inseguono al quinto posto la zona play-off distante ora 6 punti. Il calendario delle Eagles prevede la difficile ma non impossibile sfida con il Planegg, 6 punti sulla carta facili contro Olanda e Vienna e il decisivo doppio confronto contro il Martin nell’ultimo turno.

Le bavaresi del Planegg hanno inflitto allo Slovan il secondo dispiacere. In vantaggio con Zorn al 7° il Planegg ha subìto la reazione slovacca che ha chiuso la prima frazione sul 3-1. Alla ripresa le tedesche arrivano al pareggio al 31° ma lo Slovan si riporta avanti due minuti dopo. Il gol di Minnik a 5 minuti dalla fine porta la gara all’overtime e ai rigori poi. Il portiere tedesco Fuchs ha la meglio sulla collega Kvakova e il Planegg, sommati i tre punti del giorno prima contro il Maribor, consolidano il terzo posto ambendo a qualcosa di più, avendo un calendario tutto in discesa.
Le slovene del Terme Maribor sono state sconfitte 2-6 dalle bavaresi ma soprattutto hanno perso il confronto con le Flyers di Vienna per 2-4. Alle due reti di Pia Pren ha risposto la tripletta dell’italo-americana Chelsea Furlani che ha regalato alle capitoline la prima vittoria in EWHL e la svestizione della maglia nera.

Settimana prossima non si giocherà per permettere al Vienna di giocarsi le sue carte in Coppa Campioni. Si tornerà il 10/11/12 dicembre con lo scontro al vertice Vienna-Bratislava.

Risultati:
HDK Maribor (SLO) – ESC Planegg (GER) 2-6 (0-3 1-2 1-1)
EC Salisburgo (AUT) – HC Slovan Bratislava (SVK) 3-2 (1-1 2-1 0-0)
ESC Planegg (GER) – HC Slovan Bratislava (SVK) 5-4 d.r. (1-3, 2-1, 1-0, 0-0, 1-0)
HDK Maribor (SLO) –  EHC Vienna Flyers (AUT) 2-4 (1-1 1-2 0-1)
anticipo del 5 febbraio

EHC Vienna Flyers (AUT) – EHV Sabres Vienna (AUT) 0-8 (0-2, 0-1, 0-5)
Reti: 02:01 (0-1) Dolecek L. (Hunt S.), 06:20 (0-2) Kantor E. (Hybler K.), 24:40 (0-3) Hybler K. (Dolecek L.), 48:26 (0-4) Dosdall K. (Hunt S.-Hybler K.), 51:48 (0-5) Hybler K. (Kantor E.), 54:27 (0-6) Hunt S. (Dosdall K.-Dolecek L.), 54:55 (0-7) Dosdall K. (Hunt S.), 56:13 (0-8) Dosdall K. (Hunt S.)
EHC Vienna Flyers: Kastner L. (Arnberger N.); Knees M., Schuecker C., Haunschmidt B., Hauer A., Thode J., Enzenhofer E., Kropf I.; Vlceck M., Reiter M., Luza B., Weegh H., Huscava M., Furlani C., Eschelmüller C.
EHV Sabres Vienna: Hornich, T.; Bettarini V., Strer, M., Schwinnghammer R., Hybler K., Wittich C., Dosdall K.; Hummel V., Kantor E., Dolecek L., Hunt S.
Tiri: 14-70
Penalità: 10-10

Prossimo turno:
Venerdì 10/12/2010
EC Salisburgo (AUT) – ESC Planegg (GER)
Sabato 11/12/2010
HC Slovan Bratislava (SVK) – EHC Vienna Flyers (AUT)
Team Olanda – ESC Planegg (GER)
Domenica 12/12/2010
EHV Sabres Vienna (AUT) – MHK Martin (SVK)

Classifica
o.t.
.             p.ti  G V P V P Gol
1 S. Bratislava 25 10 8 2 0 1 52:19
2 Sabres Vienna 24  9 8 1 0 0 60:17
3 Planegg       17  9 6 3 1 0 39:24
4 MHK Martin    12  6 4 2 0 0 17:18
5 Salisburgo     6  7 2 5 0 0 17:35
5 Maribor        6  9 2 7 0 0 19:54
7 Vienna Flyers  5  8 1 7 0 2 17:34
8 Team Olanda    4  8 2 6 2 0 14:34

_________________________________

freccia dx EWHL   Team Olanda: 4 sconfitte in 96 ore Il calendario completo dell’EWHL