Ambrì con’vincente’ sul Ginevra Servette: Croce in porta

Contro il Ginevra, Ambrì in formazione inedita con Lorenzo Croce in porta al posto del titolare Bäumle, per problemi agli adduttori. Altra curiosità: nelle file del Ginevra Servette un certo Dan Fritsche, nipote di quel John Fritsche che approdò ad Ambrì nel 1993: attualmente lavora nelle giovanili dei Columbus Blue Jackets.

Lorenzo Croce, di professione portiere, nato e cresciuto nel vivaio biancoblu,  è molto felice della vittoria della propria squadra: “Sicuramente mi ha fatto piacere che l’allenatore abbia voluto schierarmi sul ghiaccio fin dai primi minuti di gioco, ma l’importante era vincere. Abbiamo giocato bene e siamo riusciti anche a bloccare le loro voglia di far gol, grazie anche alla difesa dell’Ambrì… e quindi è stato facile anche per il portiere!”

Vincere con uno shoot out è anche sinonimo di buona prestazione di tutta la squadra: “E’ stata una vittoria di tutta la squadra, anche se finalmente la fortuna ha iniziato a guardare dalla nostra parte. Per me dopo una pausa di cinqe settimane, è stata un po’ dura ritrovare la forma fisica ma sono contento della mia prestazione e di quella dei miei compagni. Questi 6 punti fanno benissimo, sia ala classifica sia al morale.”

L’Ambrì tornerà sul ghiaccio domenica a Langnau.

Tags: