Kloten Ambrì: le dichiarazioni di Laporte e di Lombardi

A fine partita l’allenatore dell’Ambrì, Benoit Laporte ha dichiarato: “Non si può perdere le forze per parlare sulla mia posizione di allenatore dell’Ambrì, e comprendo lo stato d’animo dei tifosi. Quando vedo la squadra che lavora bene e che si impegna, ne sono felice. Capisco inoltre lo sconforto dei tifosi perché fin ora abbiamo vinto una sola volta. Sono orgoglioso del lavoro che ha svolto la mia squadra. Non so cosa succederà nei prossimi giorni. Ho scelto di venire ad allenare qui ad Ambrì anche col cuore pur sapendo che la società e la squadra erano in una posizione un po’ critica. Accetterò comunque qualsiasi decisione che verrà presa dal  Presidente nei prossimi giorni.”

Dall’altro lato, il presidente dell’Ambrì Filippo Lombardi  afferma: “Sono contrario alle decisioni affrettate prese a bordo pista. Sapevamo che il momento di questa verifica doveva arrivare. Nei prossimi giorni assieme alla società e ai giocatori, parleremo seriamente della situazione e quando avremo tratto le conclusioni Le comunicheremo. Quello che abbiamo visto stasera è comunuque ancora una volta una squadra che si impegna, che non gioca sicuramente contro l’allenatore, che ha dei limiti tecnici ma soprattutto, a mio parere, hai dei limiti di concentrazione. Ci sono un certo numero di situazioni singole, dove un errore di concentrazione ci è costato parecchio.”

In tutta questa negatività, da segnalare che Alain Demuth ha giocato la sua partita numero 500 con la maglia BiancoBlù.

L’Ambrì tornerà sul ghiaccio mercoledì alla Resega nel derby contro il Lugano.

EHC Kloten Flyers – HC Ambrì Piotta 5-2 (1-1; 2-0; 2-1)

Stadio: Kolping Arena Kloten
Spettatori: 4752
Arbitri: Kämpfer, Abegglen/Kaderli

Reti:
14.42 Benjamin Winkler (Liniger, Stancescu) 1-0; 18.21 Eric Landry (esp. Denisov!) 1-1; 25.33 Matthias Bieber (Dupont; esp. Bell!) 2-1; 36.52 Kimmo Rintanen (Santala, Blum; esp. Botta) 3-1; 43.07 Matthias Bieber (Santala, Rintanen) 4-1; 44.07 Zdenek Kutlak (Raffainer, Demuth) 4-2; 54.30 Matthias Bieber (Dupont, Rintanen; esp. Kobach) 5-2.

Penalità:
EHCK = 5 x 2 Min
HCAP = 6 x 2 Min

Formazioni:

EHCK = Flückiger, Rüger; Blum, Dupont, Von Gunten, Du Bois, Sidler, Schulthess, Welti, Winkler, Herren; Santala (TS), Rintanen, Bieber; Lemm, Hollenstein, Jacquemet; Liniger, Stancescu (C), Bell; Kellenberger, Füglister.
HCAP =  Bäumle, Osterwalder; Gautschi, Kutlak, Kobach, Denisov, Randegger, Stirnimann, Casserini, Vassanelli; Raffainer, Hofmann, Demuth, Duca (C), Meier, Pestoni, Landry, Lehoux (TS), Brunner, Walker, Bianchi, Botta.

Note: Ambrì senza Westrum, Kariya, Murovic, Incir, Croce e Bundi.