L’Ambrì vince… e rompe la catena!

(Com. Stampa HC Ambrì Piotta) – Dopo nove amare partite, ecco la prima soddisfazione in casa BiancoBlù. Una prova di carattere, determinazione e voglia di dimostrare le proprie capacità. In evidenza il collettivo tutto condotto da Benoit Laporte, ma in particolare si sono contraddistinti Paolo Duca, i nuovi arrivati Landry e Denisov, Lehoux, Kutlak e Meier. Festeggiata pure la 250esima partita con l’HCAP di Reto Kobach.

Una partita iniziata in salita per i Leventinesi, con la prima rete degli Emmentaler ottenuta in powerplay (esp. Gautschi). Nonostante i numerosi arrembaggi, il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio.

Poco prima del terzo minuto del secondo tempo, le due speranze del vivaio – Gregory Hofmann e Inti Pestoni – mettono in scena l’azione del primo goal e del pareggio dell’Ambrì Piotta. Poco più di 90 secondi dopo, è un altro giovane debuttante ad andare a segno: l’ospite Rexha mette dietro le spalle di Thomas Bäumle il nuovo vantaggio dei Tigers. Durante il doppio vantaggio numerico sul ghiaccio, Zdenek Kutlak realizza il pareggio su un’ottima combinata di capitan Paolo Duca e del Topscorer Yannick Lehoux. Il secondo tempo si conclude, dopo 10 minuti sempre sul 2-2.

Il terzo tempo vede nuovamente le due formazioni impegnate sui reciproci fronti a cercare il vantaggio, senza scoprirsi troppo in difesa. Disciplina e correttezza regnano sul ghiaccio: in totale solo sei penalità (2 per HCAP e 4 per i Tigers). Grazie ad uno spunto di Paolo Duca, imboccato da Trevor Meier e Adrian Brunner, l’Ambrì Piotta passa per la prima volta in vantaggio durante la partita. La squadra tiene e la rete di Mattia Bianchi a poco più di 4 minuti dal termine sancisce la prima vittoria stagionale dei Leventinesi.

Vittoria meritata sul campo, per il gioco proposto e per le capacità dimostrate dal collettivo. Da segnalare il numero di presenti: 3746, di cui 320 giunti con l’offerta TILO. Grazie a tutti i tifosi per essere vicini alla Squadra BiancoBlù in questo importante momento.

Paolo Duca (www.hcap.ch)

HC Ambrì Piotta – SC Langnau Tigers 4-2 (0-1; 2-1; 2-0)

Stadio: Valascia
Spettatori: 3746
Arbitri: Popovic, Kohler/Kehrli

Reti:

10.56 Simon Lüthi (Reber, Camenzind; esp. Gautschi) 0-1; 22.57 Gregory Hofmann (Pestoni) 1-1; 24.31 Alban Rexha (Haas, Gerber) 1-2; 27.55 Zdenek Kutlak (Duca, Lehoux; esp. Lindemann e Genazzi) 2-2; 50.00 Paolo Duca (Meier, Brunner) 3-2; 55.42 Mattia Bianchi (Demutj, Lehoux) 4-2.

Penalità:
HCAP = 2 x 2 Min
SCLT = 4 x 2 Min

Formazioni
HCAP: Bäumle; Denissov, Kobach; Kutlak, Gautschi; Gian-Andrea Randegger, Stirnimann; Casserini; Walker, Lehoux (TS), Meier; Duca (C), Landry, Raffainer; Pestoni, Adrian Brunner, Hofmann; Grassi, Bianchi, Demuth.
SCLT: Conz; Curtis Murphy, Genazzi; Reber, Kim Lindemann; Simon Lüthi, Lardi; Daniel Steiner, Pelletier (C), Bucher; Brooks, Iggulden (TS), Schild; Helfenstein, Camenzind, Sandro Moggi; Rexha, Adrian Gerber, Haas.

Osservazioni: HCAP senza Botta, Bundi, Croce, Incir, Kariya, Murovic e Westrum (feriti); SCLT senza Lemm, Moggi (malati), C.Moser, M.Moser e Silt (feriti).

Tags: