Dopo la vittoria sulle Civette il Pusteria è pronto

di Mirjana Aleksic Ploner 

Ci siamo, finalmente si incomincia! La giornata del 18 settembre è iniziata la mattina alle 11.00 con la presentazione della squadra dei Lupi pusteresi. Tante persone presenti al parco Tschurtchenthal dove ci aspettava un enorme lupo gonfiabile con la bocca spalancata dove era nascosta tutta la squadra. Prima sul palcoscenico sono saliti il Presidente della società Roman Erlacher e dopo un breve discorso sono saliti sul palco gli autori del nuovo inno dei Lupi che hanno cantato la canzone. Il presentatore ed anima di tutti show dell’HC Pustertal, Patrik Kirchler, ha introdotto gli sponsor e sono stati premiati per i loro dieci anni di gioco in serie A con i lupi Patrik Bona e Armin Helfer. Hanno poi sfilato sul palco uno ad uno i giocatori, per prendere la loro maglia e per una breve intervista per presentarsi, spesso raccontando cosa li ha portati a giocare nelle file dei Lupi. Alla fine della cerimonia tutti i giocatori hanno firmato e distribuito al pubblico i CD dell’inno. 

Il ValPusteria si presenta

 

VALPUSTERIA – ALLEGHE 5-3 (0-0, 1-3, 4-0)
freccia dx LAgenda 2009/2010 dellhockey italiano  tabellino e statistiche
 

Una bella mattina che prometteva anche una serata emozionante.  Ed alla sera sul ghiaccio tanto spettacolo con l’amichevole vinta dai Lupi 5 a 3 contro l’Alleghe. Senza strafare, i Lupi hanno messo già in mostra una nuova “pelliccia”. In porta il giovane Phillip Kosta. Lo stadio come sempre con le tribune complete, ed i fan al loro solito posto.  I pusteresi già da subito hanno mostrato una pattinata veloce,  passaggi precisi, e nonostante un paio di penalità hanno fatto vedere delle buone azioni. Sono però le “Civette” a  fare primo gol della serata,  un passaggio da sinistra a destra  da Marsh a Chaulk che mette il disco nell’angolo sinistro sopra il casco di portiere in spaccata. Il gioco diventa più veloce  ed il pareggio arriva con Matt Kelly in gran forma e con i Lupi in inferiorità numerica. L’Alleghe però allunga nuovamente con Faulkner che riesce ad arrivare con la stecca sotto il pattino sinistro di Kosta che stava chiudendo l’angolo  ed a buttare dentro il disco. Le Civette insistono e trovano il terzo gol con Chaulk. I lupi però non si arrendono e nel terzo periodo tirano fuori i denti ed iniziano a macinare gioco. Arriva così il secondo gol di Kelly su assist di Sirianni, una vera “bomba” dalla blu che il portiere ospite non ha neanche visto arrivare. L’atmosfera si riscalda e ci pensa Persson a pareggiare. Già si iniziava a “scommettere” sulla vittoria dei Lupi e  così è stato. L’ex Cortinese Joe Cullen rientra sul ghiaccio dalla panca puniti  e riceve un ottimo disco  e con un tiro dalla blu batte il portiere alleghese.  Cullen ci prende gusto e mette a segno anche il quinto gol per i pusteresi. Gli avversari tentano il tutto per tutto ma ormai è tardi: i “Lupi” hanno fatto vedere di che stoffa e fatta la nuova “pelliccia” . 

Una vera partita amichevole senza incidenti, e con i tifosi e pubblico contenti in attesa di vedere l’inizio del campionato con le squadre a ranghi completi. Applausi e complimenti al giovane portiere Kosta per l’ottima prestazione in sostituzione di  Tommi Nikkilä, che, ripresosi dall’infortunio, sarà al via tra i pali dei pusteresi giovedì alla prima di campionato contro il Cortina. 

Le foto della presentazione: https://www.hockeytime.net/foto/serie-a1/?album=32&gallery=382 

[TABLE=114,1] 

[TABLE=107,1]