NHL Playoff2010: Chicago non fallisce gara5

Philadelphia Flyers-Chicago Blackhawks 4-7 (0-3;2-2;2-2)
Blackhawks in vantaggio 3-2 nella Serie

Il Fattore campo viene rispettato anche in questa gara 5, i Blackhawks padroni di casa non sbagliano il colpo vincendo il match.
Nel primo tempo pochi sono i pericoli corsi da Niemi, dall’altra parte invece Leighton viene trafitto per ben tre volte: la prima in PP con la rete che viene firmata da Seabrook (Versteeg-Brouwer) al 12:17, poi i Blackhawks sfruttando anche le incertezze del goalie ospite vanno in gol anche con Bolland (Sopel-Byfuglien) al 15:16 e Versteeg (Seabrook-Byfuglien) che tre minuti più tardi si aggiungono alla festa.
Dopo i tre gol subiti il destino del n°49 è segnato infatti al suo posto nel secondo periodo viene schierato Boucher, a parte il cambio in gabbia i Flyers riescono quasi subito a ritornare in partita con Hartnell (Leino-Briere) che approfitta di un disco vagante per realizzare il 3-1; anche Chicago però colpisce ed è Kane (Ladd-Sharp) che firma il nuovo allungo quando siamo al 03:13.

Philadelphia non accenna ad arrendersi e Timonen (Briere-Leino) dopo un batti e ribatti risolve la contesa con un bolide che non lascia scampo a Neimi.
I Flyers adesso insistono nel terzo difensivo dei padroni di casa, ma le loro conclusioni sono tutte preda del goalie finlandese; verso la fine del secondo tempo sono invece i giocatori di Chicago a dare una nuova accelerata ed è di Byfuglien (Toews-Keith) il gol che al 15:45 in PP porta sul 5-2 il risultato.
Si arriva al terzo periodo e ancora i Flyers vogliono lottare Van Riemsdyk (Krajicek-Timonen) mette dentro il terzo gol per la sua squadra.
Chicago adesso subisce l’iniziativa dei giocatori di Philadelphia che tentano in tutte le maniere di segnare a Niemi, senza però riuscirci, allora un contropiede dei Blackhawks avviato da Kane e finalizzato da Sharp da l’impressione al 16:08 che i giochi per gara 5 siano chiusi.
Sembra però perché quello che non pare mancare ai Flyers è certamente la tenacia, Gagne (Leino) un minuto dopo il gol dei padroni di casa accorcia nuovamente le distanze.
Ora i Flyers tentano il tutto per tutto tolgono  Boucher per un giocatore di movimento, ma la mossa non paga e Byfuglien (Versteeg-Bolland) al 17:55 realizza il definitivo 7-4.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=oUnB-wReRvU