Mondiali IIHF 2010: Zampata elvetica!

Una grande prestazione dei rosso crociati nei confronti del Canada permette alla formazione svizzera di aggiudicarsi il primo posto nel Gruppo B proprio a spese della compagine canadese.

La serata tedesca risuona dunque dei suoni della festa svizzera per festeggiare uno storico 4 a 1. Parte bene la formazione canadese ma le conclusioni verso la gabbia di Stephan non portanto a nessun risultato utile. E’ la Svizzera invece che riesce a capitalizzare le poche azioni offensive. Al minuto 11’47” è Ruthemann a portare avanti i suoi mentre al 14imo è Pluss che sigla il raddoppio. Per il Canada è Tavares – dopo soli trenta secondi – tiene a galla il Canada siglando il momentaneo 2 a 1.

Nel periodo centrale entrambe le squadre non sembrano animate da particolari istinti bellicosi, il Canada dovrebbe attaccare ma manca di convinzione. E’ dunque ancora la Svizzera ad andare in gol al 21’38” (Ambuhl). Se ci si aspetta la reazione canadese si rimane delusi. Nel terzo periodo la musica non cambia e cresce la gioia svizzera. Al 45’29” Deruns porta di nuovo il Canada a due lunghezze ma è un fuoco di paglia; la sirena finale segna l’inizio della festa elvetica.

Niente da fare invece per gli Stati Uniti che perdono anche contro la Finlandia finendo quindi in ultima posizione del Gruppo D questo deludente mondiale. La Germania invece si riscatta sconfiggendo per 3 a 1 la Danimarca guadagnadosi così la seconda piazza.

[TABLE=95,0]