Quarti gara 6 Aquile costrette a gara sette

di Marina Tavosanis

PONTEBBA – BOLZANO 2-3 (2-1; 0-1; 0-1)

Primo periodo a favore dei padroni di casa, che già a pochi minuti dall’inizio del match si rendono pericolosi prima con Guerin, poi con Ciresa e infine con Kuznik che, con un sberla dalla blu, mette alla prova i riflessi di Hakkinen. Al 8.17 il Bolzano si deve inchinare a Guerin che, assistito da Koivunen e Lutz, insacca il Golie altoatesino. I bianco-rossi provano a rialzare la testa prima con Clair e poi con Walcher che, con un tiro da sotto porta, mette in difficoltà Hocevar. Al 13.03 gli sforzi degli ospiti vengono premiati da un bellissimo gol di Zisser, che agguanta il pareggio. Non passano nemmeno trenta secondi, quando Raduns riporta in vantaggio i suoi . Al 15.12 ci prova Pittis, ma è bravo Hocevar a bloccare il puck con la pinza. Inutili i tentavi delle volpi a fine del primo parziale.

Nel periodo centrale i bianco-rossi si impongono maggiormente sul ghiaccio, chiudendo più volte la formazione di casa nel proprio terzo difensivo. Grandissima occasione per Mather, a 49 secondi, che non riesce a trovare lo specchio della porta. Continuano le conclusioni degli ospiti: prima quella di Corupe e poi quella di Jardine, che mette in serie difficoltà Hocevar. Le aquile provano a portarsi in attacco con Ciresa, ma Hakkinen dice no. Al 12.27 arriva la seconda marcatura del Bolzano messa a segno da Mather su assist di Olson (2-2). I friulani non ci stanno e, al 13.21, Koivunen chiama all’intervento il Golie avversario. Numerosi sono i capovolgimenti di fronte in questi ultimi cinque minuti: da una parte Raduns e Felicetti, dall’altra ci provano Mather e Borgatello ma il risultato non cambia. Il secondo tempo si chiude con il Pontebba in attacco.

Il terzo periodo è il tempo della verità. Già a 22 secondi Marchetti tenta con un gran bel tiro dalla blu, poi ci prova Koivunen, ma in entrambi i casi è bravo Hakkinen a bloccare il puck. Ci provano più volte gli ospiti con Jardine che, al 3.59, colpisce in pieno il palo; subito arriva la risposta del Pontebba con Nikiforuk, ma nulla cambia. Continua la pressione degli ospiti con Jardine, ma Hocevar allontana il disco con i gambali; al 10.50 Walcher, su assist di R. Ramoser e Egger, parcheggia il puck alle spalle del portiere di casa. Ultimi dieci minuti dominati dagli altoatesini che costringono il Pontebba ad andare a gara 7.

Tags: