Under 13 del Milano ancora Campione lombardo

(com. stampa HC Milano Rossoblu) – Se la stagione sportiva della Prima Squadra si è fermata alla serie dei Quarti di Finale di Playoff contro l‘S.S.I. Vipiteno Broncos, prosegue senza sosta quella relativa alle formazioni del Settore Giovanile dell’Hockey Milano Rossoblu.

La Under 17 continua ad inanellare risultati altalenanti con le vittorie ottenute contro la S.G. Pontebba con un perentorio 5-0 e contro l’H.C. Chiavenna per 4-3 al termine dei tiri di rigore. I giovani rossoblu, invece, hanno dovuto cedere il passo all’H.C. Pergine perdendo per 5-3. Ora l’ultimo appuntamento di campionato in programma domenica 07 marzo proprio a Pergine.

Sonante ko, invece, per la Under 15 battuta dall’H.C. Como, formazione capolista del campionato, con un sonante 14-2. L’attesa dei nostri ragazzi è ora tutta per il risultato del match tra Varese e Como al termine del quale i rossoblu sapranno se partecipare alla partita di qualificazione alle Finali Nazionali.

Soddisfazione e applausi per la Under 13 capace di conquistare per il secondo anno consecutivo il titolo di Campione Lombardo di categoria. Dopo le due vittorie esterne contro l’H.C. Lecco per 15-3 e per 10-0 oltre al successo sempre fuori casa contro il Real Blu per 11-3, la Under 13 è incappata in una sconfitta di misura per 6-5 contro l’H.C. Valpellice.

Una sconfitta che non toglie il secondo posto in classifica generale, il titolo di Campione Lombardo e la consapevolezza di aver ottenuto il giusto risultato al termine di una stagione contraddistinta dal grande lavoro svolto sul ghiaccio sia dalla squadra che dall’allenatore Andrea De Zordo.

Ora la formazione Under 13, un gruppo che in futuro potrà togliersi ulteriori soddisfazioni, sarà impegnata domenica 7 marzo a Pergine con il primo girone per le Finali Nazionali con lo stesso Pergine, Bozen Junior e Gherdeina come avversari di turno.

Continua, infine, l’attività della Under 8, impegnata sabato prossimo a Torre Pellice, e della Under 10 protagonisti in settimana a Como contro la formazione locale.

Tags: