Elitserien Svezia: il punto sul campionato

di Heiki Salme

19^ turno  – 14  novembre

Skellefteå AIK – Brynäs IF 2 – 2 (1-0, 0-1, 1-1, 0-0) dts
Primo periodo in cui la squadra di casa ha dominato il match, bravo è stato il portiere del Brynas Jacon Markstrom a limitare a un solo gol il passivo per gli ospiti. A metà gara lo score dei tiri effettuati segnava 25a3 per lo Skelleftea. Finalmente il Brynas rientra in partita dapprima pareggiando in power play , poi andando addirittura in vantaggio; lo Skelleftea non demordeva e agguantava il definitivo pareggio, con il portiere Markstrom del Brynas che usciva dalla pista come l’eroe della serata.

Marcatori:
Skellefteå AIK: Petr Tenkrad, Christian Söderström
Brynäs IF: Jakob Silfverberg, Peter Nolander
Spettatori: 5022

MODO Hockey – HV/71 4 – 5 (2-1, 1-2, 1-1, 0-1) dts
Sembra che ogni cosa stasera andasse contro il Modo, sotto 2 a 0 dopo soli sei minuti di gioco e 3 a 1 poco dopo l’inizio del secondo periodo, il Modo riusciva a raddrizzare la partita costringendo la capolista HV71 ai tempi supplementari dove però era Oscar Sundh per gli ospiti a sfruttare al meglio un errore di Daniel Sundell regalando la vittoria all’ HV71, mentre il Modo non riesce a schiodarsi dall’ultima posizione in classifica

Marcatori:
MODO Hockey: Mats Zuccarello-Aasen 2, Oscar Steen, Per-Åge Skröder
HV/71: David Petrasek, Pasi Puistola, Björn Melin, André Petersson, Oscar Sundh
Spettatori: 5928

Södertälje SK – Djurgårdens IF 1 – 3 (1-1, 0-0, 0-2)
Il derby della capitale (Sodertaljie dista infatti soli 30 km da Stoccolma)  è stato vinto dai “ragazzi in blu” del Djugardens. Partita decisa nel terzo periodo dalla rete di uno dei giovani talenti del Djugardens Daniel Brodin. Marcus Nilsson segnava poi la rete della sicurezza a porta vuota nel momento in cui il Sodertalje decideva di rischiare il tutto per tutto, togliendo il portiere in favore del sesto uomo di movimento.

Marcatori:
Södertälje SK: Robert Carlsson
Djurgårdens IF: Marcus Nilsson 2, Daniel Brodin
Spettatori: 4866

Linköpings HC – Luleå HF 6 – 2 (2-0, 1-1, 3-1)
Vittoria abbastanza facile quella ottenua dal Linkoping, che ha progressivamente preso il controllo del match non permettendo mai al Lulea di rientrare in partita, a tal punto che a fine gara l’allenatore del Lulea si presentava alla stampa molto amareggiato: ” Sei gol subiti per la seconda partita di fila, decisamente stiamo giocando male e commettendo molti errori”  era il laconico commento di Roger Kyro. Con questa vittoria invece il Linkoping si installa in terza posizione in classifica.

Marcatori:
Linköpings HC: Andreas Jämtin, Jan Hlavac 2, Joakim Eriksson, Fredrik Emvall, Martin Laumann
Luleå HF: Robin Andersson, Cam Abbott
Spettatori: 7304

Frölunda HC – Rögle BK 5 – 4 (1-0, 3-2, 1-2)
Gli “Indiani” di Goteborg continuano a macinare bel gioco alla Scandinavium Arena di casa. Partita con avvio di marca “indiana”  con il Frolunda che chiude il primo parziale avanti 1-0. Secondo periodo frenetico con ben 5 reti e Frolunda che allunga ancora fino al 4 a 2 del 16′ del periodo. Terzo periodo che vede il Rogle accorciare le distanze, ed il Frolunda segnare  il quinto gol su tiro di rigore. Intensi i minuti finali con il Rogle si getta in avanti segna la quarta rete, ma non riesce a completare la rimonta.

Marcatori:
Frölunda HC: Niklas Andersson 2, Kristian Kudroc, Joel Lundqvist, Patric Blomdahl
Rögle BK: Eric Beaudoin, Simon Hjalmarsson, Jakob Johansson, Mathias Porseland
Spettatori: 10561

Timrå IK – Färjestads BK 2 – 1 (0-0, 2-1, 0-0)
Primo periodo che seppur si chiude senza reti è stato molto divertente. Ospiti in vantaggio al 6.06 della seconda frazione, il Farjestad successivamente segna un’altra rete ma viene annullata: è la svolta. Timra inizia a credere che la rimonta è possibile e cosi avviene: il Timra realizza due reti nel breve arco di 35 secondi per il delirio dei fans di casa, soddisfatti per la bella partita, ma ancor più per il risultato. Non cosi bello l’ultimo periodo che il Timra gioca in maniera prettamente difensiva, per portare a casa punti pesanti per la sua deficitaria classifica. Ultimo minuto con il Farjestad che toglie il portiere, ci prova in tutte le maniere ma il risultato rimane immutato con la vittoria del Timra per 2 a 1. Marcatori:

Timrå IK: Tomas Skogs, Elias Granath
Färjestads BK: Per Åslund
Spettatori: 4616

Classifica
1 HV71 punti 38
2 Färjestads  punti 37
3 Linköpings  punti 31
4 Djurgårdens  punti 30
5 Frölunda  punti 30
6 Skellefteå  punti 30
7 Luleå  punti 29
8 Brynäs  punti 25
9 Södertälje  punti 23
10 Rögle  punti  22
11 Timrå  punti 20
12 MODO  punti 16