Donne – Al Canada il 4 Nazioni

Si avvicinano le Olimpiadi di Vancouver e per 4 nazionali tra il 3 e il 7 novembre c’è stato un assaggio in un torneo giocato in Finlandia in 5 località diverse. La finale del torneo “4 Nazioni” non poteva essere che tra Canada e Usa, con le canadesi uscite stavolta vittoriose per 5-1.
Precedentemente, oltre ai due mondiali consecutivi, gli Stati Uniti avevano vinto anche il test event di Vancouver contro le medesime avversarie di questo torneo di novembre superando l’ostacolo Canada. Vittorie delle Foglie d’Acero invece ad ottobre a Victoria per 3-1 e a Spokane per 5-2.
Nella finale del “4 Nazioni” di Tikkurila, nonostante il vantaggio americano (Jocelyne Lamoureux) il Canada non ha avuto difficoltà a portare il punteggio a proprio favore (Carla MacLeod, Meghan Agosta, Tessa Bonhomme, Cherie Piper e Jayna Hefford) sfruttando tre reti in powerplay e un super portiere dalle chiare origini ungheresi, Shannon Szabados: 95.45% di salvataggi. Una beffa per le americane che avevano vinto nella partita di “qualificazione” del giorno prima: sul 2-0 (Natalie Darwitz e Hilary Knight) le canadesi avevano impattato con Rebecca Johnston e Marie-Philip Poulin ma Meghan Duggan al 39:46 aveva colorato la vittoria di stelle e strisce.

Ancora decisiva Hayley Wickenheiser, monumento vivente dell’hockey femminile canadese, con una rete e 4 assist in 4 partite.
Finalina scandinava con la Svezia a regolare le finniche ai rigori. I tempi regolamentari erano terminati sull’1-1, esattamente come nel match precedente vinto poi con le rete di Pernilla Winberg al 3:44 dell’overtime.
Il computo del duello personale 2009 tra le due formazioni sale a 4-1 per le svedesi.

4 Nazioni SR (FIN)
Svezia-Canada 0-4
Finlandia-USA 0-4
USA-Svezia 3-2
Finlandia-Canada 2-4
Finlandia-Svezia 1-2 o.t.
Canada-USA 2-3
3°-4° Svezia-Finlandia 2-1 d.r.
1°-2° USA-Canada 1-5

Un 4 Nazioni giocato a Dmitrov in Russia e riservato alle under 18 ha dato la vittoria alla Svezia. Senza le due Nord Americane, a sorridere è stata la nazionale delle Tre Corone che ha preceduto la Russia, la Finlandia e la Germania.

4 Nazioni U18 (RUS)
Svezia-Germania 3-1
Russia-Finlandia 4-1
Finlandia-Svezia 1-4
Russia-Germania 1-0
Germania-Finlandia 1-4
Russia-Svezia 0-5

Nel doppio confronto di Radenthein in Carinzia sempre Under 18 tra Austria e Svizzera (nella foto in apertura) l’esito è stato di una vittoria per parte: 5-4 per le austriache e 4-2 per le elvetiche di Dominik Schär. L’Austria è allenata invece da Christian Dolinar che ha preso il timone da Miro Berek passato alla nazionale senior femminile.

Prossimi appuntamenti verso Vancouver 2010:
12-14 novembre
Halloween Cup a Prievidza, Slovacchia
Repubblica Ceca, Germania, Slovacchia e Svizzera

18-20 dicembre
Euro Hockey Tour in Finlandia
Finlandia, Germania, Russia e Svezia
Mountain Cup a Romanshorn, Svizzera
Austria, Kazakhistan, Slovacchia e Svizzera

2-6 gennaio
MLP Nations Cup a Ravensburg, Germania
Canada, Finlandia, Germania, Russia, Sweden e Svizzera

Usa-Canada
12 dicembre, Denver (USA)
15 dicembre, Calgary (CAN)
30 dicembre, Colorado Springs (USA)
1 gennaio, Ottawa (CAN)