EWHL – Planegg troppo forte

Doppia sconfitta questo weekend nel derby delle Pinguine per l’Agordo contro il Planegg sempre più capoclassifica dell’EWHL. Per l’Agordo doppietta di Dal Prà e rete di Zandegiacomo, Planegg con 5 reti a testa di Lanzl e Schuster.

Dopo tre settimane di pausa e due amichevoli con lo Zurigo, perse 1-4 (0-1, 1-1, 0-2) e 1-3 (0-1, 0-1, 1-1) le bavaresi recuperano Bettina Evers (frattura al polso), Lisa Schuster (ferita al ginocchio) e Michaela Lanzl (lavoro), che risulteranno decisive, ma lamentano ancora l’assenza di Veronika Angermeier, Stefanie Wiesmann e Maritta Becker. Fresche della partiecipazione del “4 Nazioni” con la nazionale tedesca scendono in pista contro le agordine le nazionali under 18 Anna-Maria Fiegert e Ines Strohmair. L’Agordo senza timori reverenziali affronta la sfida con la capolista senza Debora Montanari in porta e con Barbara Croce a mezzo servizio.

Agordo – Planegg 3-8 (1-2, 0-3, 2-3)

Reti: 02:09 (0-1) Richter R. (Lanzl M.), 13:46 (0-2) Schuster L., 18:05 (1-2) Dalpra E. (Viel S.), 40:11 (1-3) Schuster L.(Lanzl M.), 59:23 (1-4) Schuster L. (Kratzer S.), 23:48 (1-5) Lanzl M. (Evers B.), 25:38 (1-6) Lanzl M. (Richter R.), 34:51 (1-7) Kratzer S. (Evers B.), 52:12 (2-7) Zandegiacomo F. (Dalpra E., Viel S.), 53:40 (3-7) Dalpra E. (Fiorese R.), 55:13 (3-8) Anwander M. (Evers B.)
Penalità: 6-12
Le ospiti aprono le marcature nel primo tempo con Ronja Richter a segno dopo due minuti e Lisa Schuster al 13°. L’Agordo, con in porta Jennifer Bressan, sfrutta la prima occasione di powerplay per accorciare con Dal Prà ma in avvio di secondo tempo il Planegg prende il largo: in tre minuti segnano Michaela Lanzl al 24°, Sophie Kratzer 25° e ancora Lanzl al 26° con le bavaresi che resistono anche 4 minuti in inferiorità numerica. Dopo 11 secondi del terzo tempo è 6-1 con la rete di Schuster ma l’Agordo tenta di rimettersi in carreggiata con Federica Zandegiacomo e Eleonora Dal Prà. Le tedesche si riprendono e realizzano altre due reti con Manuela Anwander e la terza marcatura personale di Lisa Schuster.

Agordo – Planegg 0-9 (0-3, 0-5, 0-1)
Reti: 07:10 (0-1) Rumswinkel S. (Schuster L.), 13:11 (0-2) Rumswinkel S. (Lanzl M., Schuster L.), 15:55 (0-3) Lanzl M. (Kratzer S., Dillabough J.), 21:19 (0-4) Anwander M. (Tatzel B.), 25:43 (0-5) Lanzl M., 30:55 (0-6) Schuster L. (Rumswinkel S., Richter R.), 31:32 (0-7) Lanzl M. (Schuster L., Rumswinkel S.), 34:39 (0-8) Lanzl M. (Rumswinkel S., Pleyer S.), 51:39 (0-9) Schuster L. (Lanzl M.).
Penalità: 10-18
Nella partita di domenica cambio in porta bavarese: Julia Zorn prende il posto di Susanne Seeßle che ben aveva difeso la porta sabato (93% di salvataggi), otenendo uno shutout. Le reti tedesche sono a firma di Sandra Rumswinkel e Schuster (doppietta per entrambe), Lanzl (3),  Anwander e Schuster.
Con il doppio successo di questo weekend il Planegg ha ottenuto 6 vitturie su 7 partite e con 9 punti sul Vienna e tulti gli scontri diretti con le viennesi già giocati la squadra di Michael Lehmann deve solo non perdere punti con le outsider nelle restanti 6 partite.

Agordo: Bressan J. (81,8% e 83,9% svs), Viel S., Croce B., Dal Zotto N., Crepaz S., Vallazza C., Tartaglione A., Dalpra E., Zandegiacomo F., Scussel M., Toffano S., Friz M., Caldart N., Cossalter E., Ballardini E., De Biasio A., Angeloni M., Fiorese R.

Risultati
Agordo – ESC Planegg (GER) 3-8
Agordo – ESC Planegg (GER) 0-9

Classifica: Planegg 24 punti (9 partite), Vienna 15 (7), Salisburgo 15 (7), Maribor 3 (4), S. Bratislava 3 (6), Agordo 0 (7).

Prossimo turno
sabato 14 novembre
EHV Sabres Vienna (AUT) – The Ravens Salisburgo (AUT)   
Agordo Hockey (ITA) – HDK Maribor (SLO)   

domenica 15 novembre
Agordo Hockey (ITA) HDK Maribor (SLO)

[TABLE=65,1]