Lugano chiude la preseason con una vittoria

(C.S. HC Lugano) – Il Lugano chiude la preparazione estiva con un successo alla Resega per 8-5 contro i Red Bull di Salisburgo, squadra austriaca, ma con ben nove stranieri in rosa, che nelle scorse settimane aveva sconfitto in serie gli ZSC Lions, il CSKA di Mosca, lo Sparta Praga e il Davos.

È stata una partita piacevole da seguire per le numerose segnature e le altrettanto frequenti occasioni da rete. Meno soddisfatti saranno probabilmente stati i due allenatori Kent Johansson e Pierre Pagé, con due assistenti di lusso come Sandro Bertaggia e Rexi Ruotsalainen, per un gioco in fase difensiva che andrà senza dubbio reso più solido e attento in vista del campionato.

Sul piano delle individualità, Jeff Hamilton ha confermato con una doppietta la sua pericolosità. Due reti anche per Lemm, a suo agio nel terzetto degli artisti Robitaille e Domenichelli. Primo gol in bianconero per Akerman in powerplay con uno slapshot al volo e ciliegine finali di Julien Vauclair e Romy a gabbia sguarnita.

Lugano-Red Bull Salisburgo 8-5 (1-2, 2-2, 5-1)

Reti: 2.53 Duncan (Regier, Filewich) 0-1, 5.40 Lemm (Domenichelli, Robitaille) 1-1, 13.21 Beckett (Koch) 1-2, 20.29 Lemm (Nummelin, Robitaille) 2-2, 21.15 Hamilton (Sannitz) 3-2, 24.48 Regier (Filewich, Trattnig) 3-3, 39.36 Filewich (Welser, Duncan) 3-4, 44.51 Kostovic (Hirschi) 4-4, 48.51 Beckett (Ulmer, Fischer) 4-5, 50.52 Hamilton (Nodari) 5-5, 54.24 Akerman (esp. Trattnig) 6-5, 59.38 J. Vauclair (Domenichelli, esp. Sannitz, Salisburgo senza portiere) 7-5, 59.52 Romy (esp. Sannitz, Salisburgo senza portiere)

Lugano: Aebischer; Hirschi, Nummelin; J. Vauclair, Akerman; Chiesa, Helbling; Nodari; Domenichelli, Robitaille, Lemm, Sannitz, Hamilton, Murray; Romy, Schlagenhauf, Näser; Jörg, Conne, T. Vauclair; Kostovic

Penalità: 5 x 2′ contro il Lugano, 6 x 2′ contro i Red Bull Salisburgo

Arbitri: Popovich, Wehrli, Wirth

Spettatori: 1800

Area Comunicazione Hockey Club Lugano