Le “vacanze romane” dell’Alleghe U26

Nella partita di venerdì sera l’Alleghe vince per 13-0.
Come si evince dal risultato la partita non ha avuto storia, dominata fin dall’inizio dagli alleghesi, i romani hanno avuto poche occasioni non concretizzate per drittel.
Per l’HC Roma molto importante l’assenza del suo campione slovacco, tornato temporaneamente in patria e a volte sostituito da un rientrante Federico Tulli.
I veneti sono scesi a Roma con quasi una ventina di giocatori, facendoci vedere cos’è l’hockey "di un certo livello". Impressionante vedere la visione di gioco, la pattinata e la facilità con cui uno, due giocatori arrivavano davanti a un Morganti esasperato, mentre le rare azioni da gol romane sono state smorzate da un incredibilmente (per noi) 18enne Davide Fontanive.
Per il buon seguito di pubblico, molte anche le facce nuove, è stato certamente un bello spettacolo, terminato in pista con la premiazione degli alleghesi da parte del vice-sindaco di Roma Mauro Cutrufo e continuato al ristorante e non solo, in un lungo quarto tempo all’insegna dell’allegria.

Dopo la fredda tramontana che ha caratterizzato la partita di venerdì ad accogliere pubblico e giocatori c’è una bellissima giornata di sole e di hockey, conclusa 8-1 per la formazione ospite.
L’HC Roma inizia con un buono sprint nonostante le preziose assenze di Frank, Zolovskins e Liani (infortunato), in porta l’americano Mike Pressey sostituisce Max Morganti. Si gioca quindi a 3 linee complete anche se ampiamente rimaneggiate, mentre l’Alleghe fa ruotare tutti i 19 uomini di movimento (12 attaccanti e 7 difensori).
Alleghesi un po’ più stanchi della partita di venerdì e romani un po’ più attenti dietro hanno fatto sì che la differenza-reti risulti minore. Importantissima, soprattutto in vista play-off, anche l’unica marcatura romana a firma Federico Tulli, che dimostra di essersi ripreso dalla recente operazione al ginocchio.
A fine partita sono stati premiati come migliori giocatori il n. 54 dell’Alleghe Hockey Mauro Vittuari e il capitano dell’HC Roma Mario Guadagnini.
L’appuntamento con gli ormai amici di Alleghe è per le amichevoli di ritorno in terra agordina, per noi un’altra importante esperienza di hockey. Grazie di tutto, ci si vede!

Tags: ,