Il 60° Minuto 11/03/2009

Di Filippo A.

I Numeri

(Tampa Bay OTTAWA 2-3OT) Bilancio favorevole ai Senators fino a questo momento con 2 vittorie conquistate nei tre incontri fino a quì disputati, infatti i Lightning hanno vinto solo il match del 1 novembre 2008; resta a Tampa Bay un ultima partita da giocare contro Ottawa per questa stagione.
(Carolina-CHICAGO 2-3SO) Vittoria ai rigori degli Hurricanes in questa sfida tra Conference, guardando nelle passate stagioni, più precisamente 12 il marzo 2008 l’incontro tra le due squadre era stato vinto 3-0 dagli Hurricanes in casa dei Blackhawks.
(Vancouver-ANAHEIM 3-4OT) Prima vittoria nei confronti diretti stagionali per i Ducks che all’Ot riescono a battere i Canucks; nelle precedenti 2 partite Vancouver aveva ottenuto altrettante vittorie.

Tre sfide giocate in questo mercoledì, con le squadre di casa che fanno valere il fattore campo, da dire poi in tutti e tre gli incontri non sono bastati i 60 minuti regolamentari per decretare il vincitore; i gol segnati sono stati 16, e la sfida che ha visto più reti è stata VANCOUVER-ANAHEIM con 7 marcature.

Passando ad analizzare il power play sono 5 le marcature segnate con i Lightning che sono i migliori di serata (2-5); in inferiorità numerica difese sugli scudi nel match tra ANAHEIM (5-5) e VANCOUVER (6-6) ; nei face off equilibrio tra le squadre con CHICAGO che vince un po’ più ingaggi delle altre squadre 57% 35-61.

Serata senza nessuna doppietta per quanto riguarda i marcatori, mentre tra gli assist man PHILLIPS-ALFREDSSON (Ottawa), DEMITRA (Vancouver) e WHITNEY-CHRISTENSEN (Anaheim) realizzano 2 assist
Passiamo al plus minus con ALFREDSSON-VOLCHENKOV (Ottawa), KESLER-DEMITRA (Vancouver) e RYAN-NIEDERMAYER (Anaheim).
Tra frequentatori più assidui della panca puniti c’è ARTYUKHIN (Tampa Bay) che si becca 4 penalità degli arbitri per un totale di 16 minuti complessivi.

Tra i goalie discrete prove da parte di ELLIOTT 22-24 (Ottawa), HUET 29-31 (Chicago) e WARD 39-41 (Carolina) che se guardiamo solo ai numeri è il migliore di serata.