IL 60° Minuto 11/01/2009

Di Filippo A.

I Numeri

Dopo due partite perse, in trasferta CHICAGO ritrova il ghiaccio amico ed anche il successo, che però è arrivato a fatica e grazie anche all’ottima prova di KHABIBULIN, infatti il 3-1 non rende giustizia a quanto fatto da Nashville.
Match tirato tra Devils e DUCKS che si conclude con la vittoria dei paperi, ma la rete di PARISE nell’ultimo minuto dell’incontro fa sudare freddo Randy Carlyle, la squadra tiene però e la rimonta dei Devils si ferma sul 3-4.
Ultima partita della serata con gli OILERS che dopo essere passati in svantaggio nel secondo periodo con il gol dei Blues reagiscono aggiudicandosi l’incontro per 2-1.

Solo tre partite e 14 gol segnati a movimentare la serata della domenica, la sfida che ha regalato più reti è stata New Jersey-Anaheim con i suoi 7 gol totali.

Power Play poco efficaci con soli 2 marcature messe a segno con i DEVILS che hanno il miglior rapporto tra reti fatte ed occasioni avute (1-2), in inferiorità numerica invece BLUES ed OILERS si annullano a vicenda avendo i migliori penalty killing (5-5); per quando riguarda gli ingaggi la squadra più efficiente in questa fase di gioco sono i BLACKHAWKS 59% 30-51.

Tra i giocatori che si mettono in luce segnaliamo la doppietta di KUNITZ (Anaheim), i 2 assist serviti da KEITH (Chicago), PERRY (Anaheim), POTULNY (Edmonton).
Plus minus con un discreto numero di giocatori che chiude con un +2 finale, fanno parte di questo drappello: LADD-BOLLAND (Chicago), MOTTAU (New Jersey), PERRY-KUNITZ-GETZLAF-PRONGER-NIEDERMAYER (Anaheim).

Sono KHABIBULIN 26-27 (Chicago) e ROLOSON 21-22 (Edmonton) i portieri migliori nelle tre partite disputate.
_________________