Il 60° Minuto 03/12/2008

I Numeri

Vittoria casalinga per i SENATORS con un gol a testa del solito trio (Alfredsson, Spezza, Heatley), i Thrashers capitolano restando in partita fino a metà del primo periodo , poi Ottawa dilaga vincendo per 5-1.
Tra RANGERS e Penguins partita equilibrata con gli ospiti che segnano per primi, conducendo l’incontro fino a metà del terzo periodo quando la squadra di NY trova il pari. Negli ultimi minuti non accade nulla dunque prima OT e poi rigori nei quali i Rangers sono perfetti (3-3) portano a casa l’intera posta in palio 3-2SO.
Un tempo, il primo a reti bianche poi sono gli WILD ad avere una marcia in più, travolgendo ST Louis 4-0; è stato un match ampiamente dominato da Minnesota anche nei tiri (37-22).
CHICAGO in casa ospitava i Ducks, partita per due periodi equilibrata con il gol iniziale dei padroni di casa al quale i paperi hanno risposto ne secondo periodo. Nel terzo tempo invece vantaggio quasi immediato di Anaheim e risposta dei Blackhawks che trovano il pareggio e il gol del vantaggio poi a porta vuota il 4-2 finale.

Avevano stupito gli Stars vincendo la seconda partita consecutiva, contro EDMONTON si ritorna alla normalità, Modano guida la sua squadra segnando due reti ma questo non basta Turco poi non ripete la buona prestazione disputata contro i Flames ed allora gli Oilers dilagano 5-2 il finale.

Nelle 5 partite disputate sono 27 le reti segnate ed è tra EDMONTON e DALLAS che si segnano più gol 7 per la precisione; in PP sono 7 i gol realizzati con i Senators che giocano ottimamente questo special team (2-3) e per loro anche la miglior difesa (6-6).
Negli sono i RANGERS ad avere le miglior percentuali 63% 33-52, lasciando pochi puck agli avversari.

L’unica doppietta di giornata è quella di MODANO (Dallas), mentre negli ingaggi HEATLEY-KUBA (Ottawa), REDDEN (NY Rangers), BERGERON (Minnesota), VERSTEEG (Chicago) e PENNER (Anaheim).
Nel plus minus SCHUBERT-ALFREDSSON-HEATLEY-KUBA (Ottawa), GOMEZ (NY Rangers), JOHNSSON-BELANGER (Minnesota), KEITH-SEABROOK-VERSTEEG (Chicago) e HORCOFF-GREBESHKOV-VISNOVSKY-HEMSKY (Edmonton) terminano le rispettive partite con un +2 finale; tra i puniti con la cifra tonda di 10 minuti di penalità c’è WINCHESTER (Ottawa).

Per finire tra i portieri c’ l’ottimo BACKSTROM 22-22 (Minnesota) autore di uno shutout e la buona prova di AULD 22-23 (Ottawa).