Adige Trento, sette colpi al Chiavenna

Quarta vittoria consecutiva, e sabato sfida alla capolista Merano

Continua la marcia dell’Adige Trento ai vertici del campionato di serie C under 26 di hockey su ghiaccio. Sul ghiaccio di casa i gialloblu schiantano anche la resistenza del Chiavenna (7-3) il finale, e rafforzano così il secondo posto in classifica alle spalle del Merano, unica squadra ancora a punteggio pieno del torneo. Il match contro i lombardi si decide nel secondo tempo: dopo il botta e risposta di Wiedenhofer e Vener nei primi venti minuti, Trento mette il turbo nella seconda parte di match. Il vantaggio è firmato ancora da Wiedenhofer in power-play, e sul finale di frazione arriva la doppietta di Formaioni che mette in chiaro le cose. Sul 4-1 i gialloblu di coach Fabio Larcher, che ha dovuto rinunciare allo squalificato Emer, ma che ha ritrovato Solderer, gestiscono il match senza problemi rimpinguando il bottino con Steiner, Ceschinelli e Vernaccini (quest’ultimo con l’uomo in meno) e subendo le marcature di Cervieri e Vener. Dopo aver messo in archivio la quinta vittoria in sei partite (unico mezzo passo falso il pareggio in trasferta ad Auronzo), l’Adige Trento si prepara ora allo scontro al vertice. Sabato prossimo, infatti, gli aquilotti saranno impegnati fuori casa contro la capolista Merano, che precede i gialloblu di una sola lunghezza in classifica. La formazione bianconera, nobile decaduta dell’hockey italiano, è la grande favorita per la conquista del campionato, visto che può contare su giocatori con esperienza anche in serie A come Andreas Huber, campione d’Italia con il Bolzano appena 7 mesi fa, Christian Pixner, Thomas Zöschg e Max Gallo. L’Adige Trento, comunque, non parte battuta, e sotto sotto medita quel colpaccio che significherebbe sorpasso ai danni dei meranesi e primo posto solitario in classifica.

Adige Trento-Chiavenna 7-3

Parziali: 1-1; 3-0; 3-2

Adige Trento: Gänsbacher (Facchinelli); Cristelli, Vernaccini, Wirth, Primisser, Floriani, Rigoni, Solderer; Allocca, Bazzanella, Ceschinelli, Formaioni, Lampis, Mori, Steiner, Tschigg, Wiedenhofer. Coach: Fabio Larcher

Marcatori: 9.22 Wiedenhofer (1-0), 19.10 Vener (1-1/PP), 29.18 Wiedenhofer (2-1/PP), 35.30 Formaioni (3-1), 39.38 Formaioni (4-1), 44.22 Steiner (5-1), 49.00 Ceschinelli (6-1), 50.15 Cervieri (6-2), 53.12 Vernaccini (7-2/PK), 55.47 Vener (7-3/PP2)

Risultati sesta giornata: Pinerolo-Bergamo 9-0, Adige Trento-Chiavenna 7-3; Merano-Prad 6-4, Bergamo-Auronzo 1-13

Classifica: Merano* 12, Adige Trento* 11, Auronzo** 7, Pinerolo 6, Chiavenna e Como 4, Black Angels* e Prad 1, Bergamo 0

*una partita in più
**una partita in meno

Tags: