Aquile a mani vuote. 6-2 per il Courmayeur

comunicato stampa

Eccoci appena tornati da una serata, quella di ieri sera, da dimenticare. Si era partiti per Courmayeur con l’intenzione di riscattare la sconfitta dell’andata ed invece abbiamo assistito ad una gara opaca e nervosa da parte dei Biancorossi, soprattutto nei primi due periodi.
Il primo periodo da dimenticare soprattutto per l’inizio, che viene praticamente giocato in inferiorità numerica (anche doppia) per i primi 5 minuti, dove arriva il vantaggio del Courmayeur con Picco in doppio PP. Il resto del tempo si trascina fino al 13:25 quando la Valpe impatta momentaneamente con Giordan C. Le Aquile la mettono sul fisico ed approfittano "dell’ingenuità" nel cascarci dei Bulldogs, per portarsi al riposo con altre due reti degli EX Berti e De Luca.
Il secondo periodo comincia nel peggiore dei modi con l’immediato 4-1 di un altro EX Sbicego, al 20:20. Gioco confuso e poca lucidità portano i Valligiani Torresi al riposo con altri due goal subiti, realizzati dal giallonero Bufacchi. Per la Valpe, azione d’orgoglio al 36:13 con il goal dalla lunga distanza di Orsina assistito dal Cap.Ermacora.

Nel terzo periodo i Torresi tentano una timida reazione per rimontare gli ormai stanchi avversari, ma le numerose azioni sottoporta non vengono finalizzate positivamente, e i padroni di casa approfittano degli errori biancorossi e gestiscono con esperienza la partita fino al 60’. Piccola osservazione sull’arbitraggio, dove gli ufficiali di gara dovrebbero essere più arbitri e meno "chiaccheroni" e "pasticcioni"…. ma si sa: il livello di gioco in Serie C è basso e gli Arbitri si adeguano di conseguenza!!!

Leonardo Oddone
www.hcvalpelliceseriec.com