Ancora una sconfitta per le Vipere

di F. Prina

MILANO – BOLZANO 0–2 (0:1; 0:0; 0:1)

Milano cade nuovamente, un’altra volta in casa, ad opera dello storico avversario Bolzano del tanto contestato e poco amato, dalla tifoseria, coach Mc Kay.
Recuperato Simon i rossoblu si presentano ancora senza Re e Lorini oltre a Caletti mentre i biancorossi possono schierare solo tre difensori di ruolo per le assenze degli ex Vipers Leo Insam e Borgatello e confermano tra i pali Adam Russo al posto dell’olandese Groeneveld.
Inizio senza grosse emozioni con le compagini ad affrontarsi comunque a viso aperto.
Prima azione degna di nota un bolide di Strazzabosco sul quale Russo ribatte e Iannone non riesce ad agganciare.
Milano appare fin da subito però in giornata poco felice, molli sulle gambe, poco incisivi e convinti, sbagliando appoggi facili e perdendo dischi in quantità così Bolzano può portarsi sempre più spesso nel terzo milanese prendendo le redini del gioco e giocando meglio.
Al 4’ e 50” è Corupe a girare al volo verso Szuper che para senza grosse difficoltà.
Prima penalità contro Milano e la squadra è subito in affanno ma le volpi non passano.
Passano invece alla seconda superiorità numerica, con Mantovani in panca puniti, grazie a Massimo Ansoldi che sfrutta le assistenze del fratello Luca e di Florian Ramoser per battere Szuper.
Le idee milanesi restano offuscate anche dopo la rete subita mentre i biancorossi insistono nel portare gli attacchi ai rossoblu pur senza tirare troppo spesso.
Per Russo i momenti complicati sono determinati solo in rare occasioni come quando deve intervenire a sventare una pericolosa azione orchestrata dalla prima linea milanese.
In finale di tempo panico nella difesa milanese per una incomprensione tra Szuper e Mantovani con il disco che balla pericolosamente davanti alla gabbia meneghina.
Inizia il secondo drittel e pronti, via e Petruic prende due minuti ma il Milano non sfrutta la superiorità anche se Stephenson prova la botta sotto rete.
Le volpi al 4’ si mangiano un goal con Corupe che non sfrutta un assist di Massimo Ansoldi su errore della difesa delle vipere.
E’ Migliore che prova al 5’ e 53” un affondo con un tiro debole e poco convinto che costringe Russo, forse sorpreso, a respingere con la spalla e sul ribaltamento di fronte è Szuper a pinzare bene un tiro di Florian Ramoser su una corta deviazione difensiva di Kurtz.
Il drittel scorre sempre sulla falsariga del primo con Bolzano che difende bene e chiude tutti i varchi agli avanti avversari ma Milano non riesce a pungere.
E’ comunque Bolzano a prendere una traversa al 15’ e 23” con Petruic.
L’avvio del terzo tempo vede Corupe provare a fare il fenomeno cercando di insinuarsi a battere Szuper girando dietro la porta.
Ma come detto per le Vipere non è giornata ed al 1’ e 23” grazie ad una papera di Szuper che si porta dietro la gabbia per disimpegnare ma libera male e consente a Mihaly di fare il secondo pesantissimo, visto lo svolgimento dell’incontro, goal.
Milano ora si getta in avanti con Bolzano che difende e gioca di rimessa. Russo è messo sotto pressione ma i rossoblu non passano.
Al 3’ e 31” una sfuriata di Stephenson crea scompiglio nella retroguardia altoatesina ma è soprattutto intorno alla metà del drittel che Milano pressa l’avversario pericolosamente cercando la rete consecutivamente per sei, sette volte ma l’imprecisione delle vipere è altissima e Russo peraltro fa il massimo per restare imbattuto. Al 12’ e 17” è Kurtz a non sfruttare un delizioso assist di Simon.
Bolzano si vede pericolosamente al 14’ e 35” con un tiro di Luca Ansoldi.
I minuti finali vedono Milano senza portiere ma il risultato non cambia consegnando la vittoria ai bolzanini.
Ora Milano ha la possibilità di fermare la striscia non molto positiva delle ultime settimane (tre pareggi e cinque sconfitte in otto giornate) già giovedì 10 gennaio ancora in casa per il recupero della partita con l’Alleghe non disputata per la rottura delle rolbe.

HC Junior Milano Vipers – HC Interspar Bolzano Foxes 0 – 2 (0-1) (0-0) (0-1)

Marcatori: ANSOLDI M. (BOL ANSOLDI L. , RAMOSER F.) 09:48, MIHALY A. (BOL CORUPE J. , ANSOLDI M.) 41:23

HC Junior Milano Vipers: DELLA BELLA P. (44), SZUPER L. (31) – KELLY R. (54), KURTZ J. (17), LEHTINEN M. (4), MAIR J. (40), STRAZZABOSCO M. (96), TREVISANI C. (3), RAYMO M. (22) – EVANS B. (16), IANNONE P. (14), INSAM M. (8), MANTOVANI D. (51), MAZZACANE C. (27), MIGLIORE T. (91), SCANDELLA G. (10), SIMON T. (13), STEPHENSON S. (25) All. Insam A.

HC Interspar Bolzano Foxes: GROENEVELD P. (30), RUSSO A. (1) – HAJT C. (77), PETRUIC N. (7), RAMOSER F. (87) – ABEL J. (28), ANSOLDI L. (71), ANSOLDI M. (16), CORUPE J. (15), FAGGIONI F. (27), JARDINE R. (19), MIHALY A. (24), PITTIS J. (39), RAMOSER R. (11), STOCKER M. (79), WALCHER C. (3), ZISSER S. (2) All. Mc Kay D.

Tiri Milano: 29 (10, 11, 8)
Tiri Bolzano: 19 (7, 5, 7)

Penalità Milano: 14 (4, 2, 8)
Penalità Bolzano: 12 (4, 2, 6)

Capoarbitro: Lottaroli Fabio
Linesmen : Chiodo Pier Lorenzo – Lambrughi Fabrizio

Tags: