Piccoli diavoli cresceranno

Partita a senso unico quella svoltasi ieri sera al palasesto.

Una giovane squadra quella dei Diavoli, che sicuramente
crescendo potrà togliersi delle soddisfazioni, ma che per ora si limita a fare esperienza, senza timore di affrontare avversari che ne hanno di più…
E’ stata forse la troppa irruenza dei diavolini e la manica larga dei direttori di gara, la cui condotta definirei "disinteressata", che hanno creato le condizioni, per ciò che è successo a circa metà del secondo tempo, occasione in cui dopo alcuni scambi d’opinione sopra le righe è scoppiato un alterco fra Pau e un avversario che sono venuti alle mani.. nel bailamme generale che ne è scaturito a farne le spese a livello disciplinare sono stati diversi giocatori dei Diavoli, lo stesso Pau e Cicilano che era entrato per dividere i 2 litiganti visto che i direttori di gara non riuscivano a porre fine all’alterco.

Ristabilito (a fatica) l’ordine la partita è continuata, sempre "nervosetta"… Un complimento agli avversari che, nonostante il divario tecnico (dovuto però principalmente alla giovane età di molti atleti della compagine meneghina) hanno cercato di esprimere un buon hockey, segno che la guida tecnica c’è e continuando ad acquisire esperienza questo progetto sfocerà in qualcosa di più tangibile…
Il risultato finale poco importa se non per le statistiche e per la differenza reti in classifica….

Marco Favaro
http://web.mac.com/h.c.tecnochembergamo