Altri guai per Dan Boyle

La risonanza magnetica sul polso sinistro operato di Dan Boyle ha mostrato che due dei tre tendini non si sono correttamente rimarginati e un’ulteriore operazione sembra necessaria. Dan è stato quindi messo nella riserve infortuante con retroattività dal 3 novembre 2007. Seguiranno ulteriori consulti medici da specialisti della mano e dei polsi consigliati dallo staff Tampa, ma per il momento Boyle rimarrà fuori a tempo indeterminato. Questo il commento del GM Jay Feaster: "E’ un grande dispiacere per noi e per Dan, ma ci dà l’occasione per far crescere gli altri e contribuire. Abbiamo già colto numerose soddisfazioni in questo inizio di stagione senza di lui, e siamo sicuri che con applicazione e carattere riusciremo a passare anche questa tempesta. Il nostro primo obbiettivo continua ad essere quello di permettere a Dan Boyle di guarire completamente e di tornare ad aiutare il nostro team al 100%. Ci preme sottolineare che dall’esito delle risonanze sembra che Boyle avesse giocato i 4 match di preseason con solo un tendine intatto, questo dimostra quanto lui sia un guerriero che mette la squadra al primo posto. Siamo quindi sicuri che farà di tutto per ritornare disponibile il più presto possibile".

Per sostituirlo, è stato richiamato dal farm team di Norfolk il difensore Matt Smaby che ha già giocato 4 partite con il team quest’anno, concludendo a rete una sola volta senza segnare punti.