Infortunio ad Erik Cole

di Giovanni Callegaro

Brutta tegola sulla squadra leader della NHL. I Carolina Hurricanes hanno infatti perso almeno fino alla fine della stagione regolare l’ala sinistra Erik Cole per un infortunio ad una vertebra del collo. Il ventottenne statunitense, durante la partita di sabato, al 5:18 del terzo periodo ha subito una carica da dietro dal difensore dei Penguins Brooks Orpik, andando a sbattere violentemente con la testa contro la balaustra. Cole è stato immediatamente portato in ospedale a Pittsburgh, dove gli è stata diagnosticata la frattura della vertebra; ora invece si trova a Raleigh, sede della sua franchigia.
Per Carolina si tratta di un duro colpo, innanzitutto perché il numero 26 era il secondo marcatore della squadra dopo Eric Staal, e poi perché stava avendo la miglior stagione della sua carriera (30-30-60 in 60 partite, +20 plus/minus giocando in prima linea con Staal e Cory Stillman).
Al suo posto è stato richiamato dalla AHL Andrew Ladd.