Italia maschile, partita l’avventura olimpica

Ha preso ufficialmente il via l’operazione “Olimpiadi di Torino” per la nazionale maschile di hockey su ghiaccio. Gli azzurri si sono radunati ieri pomeriggio a Collalbo, e questa mattina hanno svolto il primo allenamento sul ghiaccio agli ordini di coach Michel Goulet e dei suoi assistenti Ron Ivany e Fabio Polloni. Gli unici a mancare all’appello, tra i 26 del gruppo olimpico, sono Tony Iob e Tony Tuzzolino, ancora impegnati con le rispettive squadre di club in Austria e Svezia. Iob dovrebbe aggregarsi alla nazionale domani (domenica 5), mentre l’arrivo di Tuzzolino è previsto per martedì 7 febbraio.
Al termine della prima seduta di allenamento si è tenuta presso l’Hotel Bemelmans-Post di Collalbo, quartier generale dell’Italia fino all’8 febbraio, una conferenza stampa alla quale hanno preso parte, oltre ai componenti della comitiva azzurra, anche i vertici della Federazione Italiana Sport Ghiaccio.

“Abbiamo la massima fiducia nell’operato di coach Goulet e del suo staff – hanno commentato il Presidente Giancarlo Bolognini e il responsabile del settore hockey Franz Sinn – e siamo convinti che questa squadra riuscirà a regalare al pubblico italiano qualche bella soddisfazione”.
“Il nostro primo obiettivo – ha sottolineato Goulet – è quello di passare il turno preliminare ed accedere al girone che assegna le medaglie. Questa squadra può contare su un gruppo unito e su un grandissimo cuore. Sono molto fiero di vivere l’avventura olimpica assieme a questi ragazzi”.
“Siamo arrivati ai Giochi come paese ospitante – è il commento del capitano azzurro Giuseppe Busillo – ma credo che in questi anni abbiamo dimostrato di meritarci la grande occasione di giocare contro le migliori squadre del mondo, e per di più di fronte al pubblico italiano”.
Il programma preparato dallo staff prevede due sedute giornaliere di allenamento sul ghiaccio della Arena Ritten (10-11.15, e 17-18.30), oltre ad alcune riunioni tecniche in serata. Il ritiro di preparazione di Collalbo si concluderà mercoledì 8 febbraio, e già in serata l´Italia entrerà al Villaggio Olimpico di Torino. Prima dell´inizio del torneo a cinque cerchi sono previsti due test amichevoli. Il primo è in programma giovedí 9 febbraio all´Agorá di Milano (ore 20.30) contro il Kazakhstan, il secondo è in programma domenica 12 febbraio (ore 18.30) al Palaghiaccio di Aosta contro la Lettonia. L´esordio nel torneo olimpico è previsto mercoledí 15 febbraio contro il Canada.

Portieri: Günther Hell e Jason Muzzatti (HC Bolzano Foxes), René Baur (HC Senfter Valpusteria)

Difensori: Florian Ramoser (HC Bolzano Foxes), Michele Strazzabosco, Armin Helfer e Christian Borgatello (HC Junior Milano Vipers), André Signoretti (SG Cortina Segafredo Zanetti), Carter Trevisani (Supermercati A&O Asiago Hockey), Robert Nardella (Rockford IceHogs – Uhl). Riserva viaggiante: Carlo Lorenzi (Tegola Canadese Alleghe Hockey)

Attaccanti: Stefano Margoni e Stefan Zisser (HC Bolzano Foxes), Mario Chitarroni, e Joe Busillo (HC Junior Milano Vipers), Giorgio De Bettin (SG Cortina Segafredo Zanetti), Anthony Tuzzolino (MoDo Hockey – Swe), John Parco, Jason Cirone, Giulio Scandella e Lucio Topatigh (Supermercati A&O Asiago Hockey), Manuel De Toni (Tegola Canadese Alleghe Hockey), Luca Ansoldi (Ritten Sport Hockey), Anthony Iob (Ec Kac Klagenfurt). Riserve viaggianti: Nicola Fontanive (Tegola Canadese Alleghe Hockey), Matteo Molteni (HC Junior Milano Vipers)

Riserve a casa: Thomas Tragust (HC Merano), Justin Peca (HC Junior Milano Vipers), Alexander Egger e Andreas Lutz (Ritten Sport Hockey), Luca Rigoni (Supermercati A&O Asiago Hockey), Dino Felicetti e Andrea Molteni (HC Junior Milano Vipers)

Amichevoli
Giovedí 9 febbraio, ore 20.30 – Agorá di Milano Italia-Kazakhstan
Domenica 12 febbraio, ore 18.30 – Palaghiaccio Aosta Italia-Lettonia

Torneo Olimpico
Mercoledí 15 febbraio, ore 13 – Palasport Olimpico Italia-Canada
Giovedí 16 febbraio, ore 12 – Palasport Olimpico Finlandia-Italia
Sabato 18 febbraio, ore 13 – Palasport Olimpico Italia-Germania
Domenica 19 febbraio, ore 20 – Palasport Olimpico Repubblica Ceca-Italia
Martedí 21 febbraio, ore 12.30 – Palasport Olimpico Svizzera-Italia

Michele Bolognini
Ufficio Stampa Settore Hockey