33.giornata: Perde ancora il Lugano, il Berna prende il largo

Nella 33. giornata da notare la nuova battuta d’arresto del Lugano a Rapperswil, la vittoria sofferta ma importante dell’Ambrì contro il Langnau, la vittoria in rimonta del Berna su uno Zugo giunto alla settima sconfitta consecutiva. Dal canto suo il Basilea batte nettamente il Friborgo distaccando i rivali odierni.

Rapperswil/Jona Lakers-Lugano 3-2 dts (1-1;0-0;1-1;1-0)

1-0 11:26 Deny Bärtschi
1-1 13:15 Jason York
2-1 48:53 Thomas Walser
2-2 56:54 Ville Peltonen
3-2 64:18 Brandon Reid

Terza sconfitta consecutiva per un Lugano che non riesce più a vincere. I Bianconeri vengono battuti all’overtime da un ottimo Rapperswil che ha dominato l’incontro ben più di quanto non dica il punteggio. Vittoria quindi più che meritata per i sangallesi che hanno approfittato della passività dei giocatori ospiti per gestire al meglio la partita. Il Lugano sembra solo l’ombra della squadra che avevamo ammirato prima della metà di dicembre. Urge cambiare registro se si vorrà puntare in alto anche questa stagione.

Ambrì Piotta-Langnau Tigers 3-1 (0.0;2-1;1-0)

1-0 21:18 Jean-Guy Trudel
2-0 33:06 Hnat Domenichelli
2-1 35:04 Martin Stettler
3-1 58:03 Fredrik Svensson

Un Ambri meno brillante di quello ammirato alla Resega fatica più del previsto ad avere ragione del Langnau. Ottima una volta ancora la prova di Trudel e Domenichelli che trascinano la squadra ad una vittoria importantissima per la lotta dei biancoblù a qualificarsi per i playoffs.

Basilea-Friborgo Gottéron 4-1 (0-0;1-0;3-1)

1-0 20:53 René Friedli
2-0 44:00 Thomas Nüssli
3-0 48:45 Adrien Plavsic
3-1 53:09 Cory Murphy
4-1 57:28 Mark Astley

Ottimo affare di un Basilea che esce a punteggio pieno da un fine settimana importante. Dopo la vittoria di Langnau, i renani, battono anche il Friborgo distanziandolo in classifica e allontantando nel contempo la fatidica linea. Partita che ha visto il Friborgo stranamente passivo, che ha faticato a reggere il ritmo di una compagine renana che ha praticamente dominato dall’inizio alla fine.

Berna-Zugo 3-2 (1-2;1-0;1-0)

0-1 05:19 Fabian Schnyder
0-2 15:13 Paul Di Pietro
1-2 18:51 Kimmo Kuhta
2-2 31:58 Sébastien Bordeleau
3-2 53:26 Marc Reichert

Lo Zugo arriva alla settima sconfitta consecutiva gettando al vento la possibilità di uscire con un risultato positivo dalla BernArena. Parte forte lo Zugo ma si fa rimontare e battere da un Berna ben deciso a non mollare la prima posizione in classifica. Un Berna che fatica a carburare ma che quando entra in pieno regime non da scampo agli avversari.

Tags: