Il Lada è in crisi(?)

di Paolo "pasha" Pozzi

Punto interrogativo d’obbligo, ma le notizie che arrivano dalla Russia non sono delle migliori. Ecco una mia traduzione riassuntiva degli articoli di Gazeta.ru riportati ieri dal sito del Magnitogorsk:

Il Lada Togliatti finirà il campionato schierando la seconda squadra. La prima squadra, vicecampione della scorsa stagione, verrà sciolta.
Ai giocatori verrà concesso un free-transfer. Queste le notizie date lunedì sera dal canale televisivo NTV.
Gazeta.ru ha chiesto all’attaccante del Lada Aleksandr Buturlin di commentare queste notizie. Il giocatore non ha voluto nè confermare, nè smentire queste voci: "Per ora non ci hanno detto nulla. Oggi ci siamo allenati, tutto come al solito. Ci sono state diverse voci, ma al momento non mi sento pronto a commentare".
Intanto, da ieri sera il telefono del capo allenatore del Lada, Petr Vorob’ev, non risponde.

Per ora è difficile dire, quanto sia degna di fede la notizia diffusa ieri in tv. Riguardo alle "fonti", NTV ha parlato senza far nomi dell’amministrazione del club di Togliatti, dando come causa problemi finanziari. Effettivamente alcuni segni di crisi ci sono stati.
La costruzione del nuovo palazzetto è stata sospesa. Vorob’ev all’inizio della stagione non ha avuto a disposizione i giocatori richiesti alla dirigenza. Aggiungiamo che dal primo ottobre il general manager Leonid Vajsfeld ha preso il posto di Sergej Mihalev.
Può essere che tutto ciò non abbia nulla a che vedere con le voci di uno scioglimento del club, ma è certo che negli ultimi mesi ci sono stati dei problemi a Togliatti.
Va poi considerato che le autorità della regione di Samara, dove si trova la città, hanno già mostrato con la recente crisi della squadra di calcio locale del Kryl’ja Sovetov di non avere alcuna intenzione di venire in aiuto ai club sportivi.
In ogni caso, Gazeta.ru seguirà l’evolversi della situazione.

[…]

Dal prossimo mese la AvtoVAZ [il gruppo automobilistico che sponsorizza la squadra di Togliatti, che proprio da lì prende il nome "Lada"] ridurrà del 50% il finanziamento al Lada. Gazeta.ru ha chiesto al capitano della squadra, Aleksandr Bojkov, di commentare: "Ci hanno spiegato che giocheremo normalmente fino alla fine del mese. Quel che accadrà poi, è ancora presto per dirlo. Per il momento ci stiamo preparando per il prossimo match, come al solito. L’atmosfera in squadra è normale, non ci sono nervosismi di alcun tipo".