CHL: il punto

di Francesco Seren Rosso

Grazie alla vittoria per 4-1 contro gli Amarillo Gorillas, i Colorado Eagles si sono aggiudicati dopo 55 delle 60 partite in programma la Bud Poile Cup, chiamato fino all’inizio di questa stagione Governor’s Cup, ovvero il trofeo spettante alla squadra che ottiene il miglior record al termine della regular season, si tratta della loro prima affermazione nella loro storia. Ovviamente gli Eagles sperano che le cose vadano meglio dello scorso anno, quando dominarono nella regular season la Northwest Division per poi essere eliminati al primo turno di playoff.
Per quanto riguarda le altre posizioni dei playoff, si sono già qualificati per la Northern Conference i Wichita Thunder (Nortwest Division) e Bossier-Shreveport Mudbugs, ai quali mancano 2 soli punti da conquistare nelle loro prossime 7 partite per garantirsi il titolo dei campioni della Northeast Division; questi 2 team si ritroveranno contro al primo turno dei playoff in una serie al meglio delle 7 partite che partirà a Shreveport il 24 marzo, mentre gli Eagles attende chi riuscirà ad aggiudicarsi l’ultima piazza disponivile per i playoff fra i Tulsa Oilers (61 punti con 55 partite giocate), gli Oklahoma City Blazers (57 punti con 55 partite giocate), Fort Worth Brahmas (56 punti con 54 partite giocate) e i Memphis River Kings (56 punti con 54 partite giocate).

Per quanto riguarda la Southern Conference tutto è ancora da decidere, con gli Amarillo Gorillas a comandare la Southwest Division con un punto di vantaggio ma una partita giocata in più dei San Angelo Saints, mente i Laredo Buck sono al comando della Southeast Division. In questa Conference non ci sono ancora squadre matematicamente qualificate per i playoff.