Ricorso in Federazione per Valpellice-Vipiteno

di Gianpaolo

La società piemontese ricorre contro la validità dell’incontro perso contro il Vipiteno il 16 ottobre scorso. Il motivo del contenzioso è la presenza sul ghiaccio di Micheal Sparber tra le fila dei Broncos, il quale al momento dell’incontro non risultava tesserato per la formazione altoatesina. Sparber aveva firmato per il Val Pusteria (che detiene il suo cartellino) quando il ritorno del Vipiteno sulle scene hockeystiche nazionali era ancora un’idea appena abbozzata, salvo cambiare poi orientamento non presentandosi a Brunico per il primo allenamento e svolgendo la preparazione con i Broncos. La squadra allora allenata da Jeff Job ha perso le prime quattro partite, poi alla quinta di campionato sono arrivati i primi due punti proprio a Torre Pellice. Nel commento sull’incontro casalingo contro il Pontebba del 20 ottobre scorso (sesta giornata) il sito internet ufficiale del Vipiteno affermava che l’attaccante non aveva giocato perchè "non era ancora stato trovato un accordo con il Val Pusteria", confermando quindi di fatto la tesi sostenuta dai piemontesi. Ora la parola passa alla Federazione.

Tags: