Risultati della 7.a giornata e presentazione della 8.a

di Francesco.

Milano-Bolzano 11-1. Ottima prestazione delle Vipere che hanno dominato la partita, oltre le belle giocate della prima linea d’attacco targata NHL si è messo in luce il polacco Lskiewicz autore di un hat trick. Sul risultato pesa la penalità partita inflitta a Muzzatti a causa di una rissa con Adams, a sostituirlo in porta l’esiordiente
Roberto Kerschbaumer, 16 anni, nonostante i gol subiti è stato autore di difficili parate.
Torino-Fassa 1-4. Ai primi della classe basta un periodo per avere la meglio sui padroni di casa e poi gestire la partita. Grandi problemi per il Torino che non ha ancora trovato la giusta intesa sul ghiaccio, fino ad ora ha collezionato un punto in sette incontri, mentre il Fassa non ha mai perso.
Cortina-Alleghe 4-3. Derby bellunese al Cortina, la svolta della partita è nel secondo periodo grazie a tre gol messi a segno in breve tempo dai padroni di casa. L’Alleghe tenta il recupero nell’ultimo periodo, ma sono bravi gli ampezzani a non capitolare.

Verese Renon 5-2 . I Mastini guadagnano due punti senza correre tanti pericoli, il Renon ha effettuato più tiri (29-27) ma un attento Della Bella ha fatto la differenza.
Grazie a questa vittoria il Varese risale al terzo posto con otto punti, mentre il Renon rimane a due punti in meno.
Val Pusteria-Asiago 4-8. Bella vittoria in trasferta per l’Asiago nonostante le numerose assenze: Armani, Cirone, Mosele, Scandella e Strazzabosco, che hanno obbligato coach Parco a rivoluzionare le linee. I Leoni trovano subito l’intesa chiudendo il primo periodo per 4-2, nel secondo la reazione della Pusteria andando più volte vicino al pareggio ma sono ancora gli asiaghesi a chiudere in vantaggio (4-6) per poi dilagare nel terzo.Tre doppiette: per il giallo-rossi Narcisi e Cooper, per i pusteresi Grossi.

8.a giornata.

Alleghe-Milano. Gli agordini ricevono i Vipers entusiasti dopo la convincente prova all’Agorà contro il Bolzano. Le Civette tenteranno il colpaccio utile sia al morale che alla classifica.
Torino-Pusteria. Occasione per i padroni di casa per fare bottino pieno, la Pusteria cercherà il riscatto dopo la battuta d’arresto subita dall’Asiago.
Fassa-Varese. I ragazzi di coach Ivany partono da favoriti, esprimono buon gioco e intesa sul ghiaccio, il Varese sarà motivato dopo la vittoria casalinga contro il Renon.
Renon-Cortina. Gli ampezzani fanno visita al Renon squadra ostica e difficilmente battibile in casa, il Cortina fuori ha sempre raccolto buoni risultati.
Bolzano-Asiago. Le Volpi cercheranno il riscatto per la dura sconfitta dell’Agorà, i Leoni cercheranno di ripetere l’ottima prestazione mostrata contro la Val Pusteria.
Risultato incerto.

Tags: