LNA: anticipo 12ma giornata

di gio

Kloten-Servette 3-4 (1-0;1-3;1-1)

Davanti a soli 2570 spettatori il Ginevra Servette va ad imporsi a Kloten con il punteggio di 4-3 raggiungendo così in testa alla classifica lo Zurigo seppur con una partita in più.
Inizio molto equilibrato tra due squadre molto attente alla fase difensiva, poi al 8.04 Olli Jokinen porta in vantaggio i padroni di casa. Nel secondo tempo, al 22.56 Bozon pareggia e il Kloten subisce il gioco dei ginevrini che sullo slancio segnano ancora due volte, al 24.30 con Romy e al 25.31 con Mercier. Quando tutti pensavano che la partita fosse chiusa, vista la solita imbattibile difesa ospite, Lemm riapre il confronto al 39.30. Nell’ultimo periodo il Kloten cerca di metere sotto pressione la retroguardia ospite e raggiunge il pareggio al 42.36 grazie a Kimmo Rintanen. A questo punto tutto da rifare, ma il Servette con un colpo di coda approfitta di un attimo di smarrimento degli aviatori per riportarsi in vantaggio con Deruns al 46.06, rete che risulterà decisiva nonostante gli assalti del Kloten alla porta difesa da Pavoni.

Per la prima volta in stagione, il Servette vince anche subendo reti, e dimostra che quest’anno si dovrà fare i conti anche con i giocatori del Lemano.
Intanto sale la febbre per la sfida di venerdì alla BernArena dove si incontreranno i finalisti della scorsa stagione. Un Lugano Berna che promette molto anche alla luce del neo-acquisto del Berna, il canadese dei Buffalo Sabres Daniel Briere che giocherà due partite con gli orsi dopo di che il suo rendimento verrà giudicato e se risulterà soddisfacente potrebbe accasarsi nella capitale. Briere vanta 354 partite in NHL con un bottino di 223 punti (105 reti 118 assist) non le maglie di Phoenix e Buffalo.

Risultati LNB

Ajoie-Basilea 0-4
La Chaux-de-Fonds-Olten 5-4 dts
Visp-Grasshoppers 2-2 dts
Coira-Langenthal 3-1
Forward Morges-Sierre 4-0
Turgovia-Bienne 3-4

In serie B si è giocatala quinta giornata con il Coira di Simone Donati che batte il Langenthal di Eric Lecompte (sua l’unica rete della sua squadra), Il Basilea passa tranquillamente a Porrentruy contro l’Ajoie. Il Forward Morges continua a sorprendere e vince anche contro il Sierre. Lo Chaux-de-Fonds rimonta nel terzo periodo tre reti all’Olten di cui due tra il 40.17 e il 40.28, il che la dice lunga sulla concentrazione dell’Olten al rientro dagli spogliatoi, e va ad imporsi nel supplementare. Il Bienne resta in scia del Morges, così come il Basilea, imponendosi sulla pista di un Turgovia che tutti gli anni parte con grandissime ambizioni ma che viene quasi sempre subito ridimensionato e anche quest’anno sembra che il sogno di portare l’hockey d’elite nella Svizzera orientale resterà tale. Il Grasshopper conquista il primo punto stagionale sulla pista di Visp anche grazie alla buona prestazione del neo-acquito canadese Sutton. Da segnalare l’ottima difesa del Basilea che in 5 incontri ha incassato solo 3 reti ed è quindi la migliore dell’intera lega nazionale.