LNA: presentazione 4a e 5a giornata

di Gio

Il big match della quarta giornata è sicuramente lo scontro della Resega tra le due squadre più in vista a livello svizzero degli ultimi anni. Il Lugano infatti riceve lo Zurigo per un incontro che non si può mai definire di poco conto. Zurigo in testa alla classifica a punteggio pieno mentre il Lugano ha conosciuto qualche problema in fase di rifinitura nelle prime giornate ma a livello di gioco le squadre dovrebbero partire alla pari. Non è ancora sicuro il debutto di Aebischer tra i pali del Lugano, anche viste le ottime prestazioni di Rueger fino a questo momento.
Dopo aver battuto i campioni del Berna, l’Ambri riceve il Servette reduce dalla prima sconfitta stagionale. Si tratta della prima rivincita dopo le sfide dei quarti dei playoffs della scorsa stagione. Per l’ambri il debutto di Johnsson sovrebbe portare qualche cosa in più alla squadra. Partita che rischia di essere decisa da errori individuali come spesso accade tra queste due squadre. Ambri leggermente favorito.

A Berna arriva lo Zugo che sembra rinato dopo aver conquistato i primi due punti martedì ai danni del Rapperswil. Berna "ferito" dalla sconfitta all’overtime ad Ambri, Zugo che fatica sempre lontano dalla Herti. Favori dei pronostici al Berna.
Davos-Kloten è la sfida ta due società che negli ultimi anni, anche a causa di problemi finanziari, hanno puntato molto sui giovani da aggiungere a qualche uomo di esperienza. Si annuncia una trasferta difficile per gli aviatori, l’altura di Davos da quasi sempre un vantaggio alla squadra di casa.
Al Lido di Rapperswil arriva il Friborgo rinfrancato dalla vittoria nel derby col Servette. Potenzialmente il Friborgo è superiore ma al Lido non è facile passare, ne sa qualcosa il Davos…
Alla Hilfis di Langnau arriva un Losanna su di giri e ancora imbattuto in campionato. Per il Langnau un occasione da non lasciarsi sfuggire per non lasciare scappare una squadra che potrebbe lottare per entrare nei playoffs assieme ai Tigers. Favorito il Langnau, Koleff ne sa una più del diavolo e il Langnau se vuole puntare in alto, non può permettersi passi falsi contro squadre di livello inferiore, almeno sulla carta.

La quinta giornata, sabato, prevede alcuni scontri che potrebbero creare delle grosse sorprese.
Il Friborgo riceve l’Ambri in un incontro che ricorda sempre le grandi sfide di inizio degli anni ’90, quelli dei russi che davano sempre vita a incontri molto avvincenti. Solo per il fatto di giocare in casa i favori vanno al Friborgo.
Il Lugano, dopo la sfida con lo Zurigo si recherà a Ginevra ad affrontare il Servette. Bianconeri che hanno perso una sola volta uno scontro diretto negli ultimi due anni, l’ultimo dello scorso campionato. Tra queste due squadre si vedono sempre partite molto difensive con poche occasioni da rete ma partite molto appassionanti. Il lungo viaggio che affronteranno in giornata col bus e non con l’aereo come di solito potrebbe creare qualche problema ai giocatori del Lugano. Comunque partita da tripla con un Lugano leggermente favorito per il suo tasso tecnico superiore a quello degli avversari.
Kloten-Rapperswil dovrebbe permettere agli avviatori di incasellare la posta piena, visto che solitamente il Rapperswil lontano da casa è poca cosa.
A Losanna arrivano i campioni del Berna e secondo me questa partita potrebbe creare la grande sorpresa della giornata. Il Berna ha vinto una sola volta a Losanna negli ultimi cinque anni nonostante il tasso tecnico superiore. Possibile la sorpresa.
Zurigo-Davos dovrebbe essere il big match della giornata con la sfida tra i vari Thornton, Nash, Hagman, Von Arx, Riesen da una parte e Sulander, Robitaille, Alston, Virta dall’altra, quindi partita che dovrebbe dave spettacolo. Unica incognita per il Davos la tenuta della sua difesa e per questo vedo favoriti i Lions.
A Zugo scende il Langnau che potrebbe rendere la vita dura ai giocatori di casa se il sistema difensivo del Langnau dovesse reggere a lungo. Comunque Zugo favorito.

Tags: ,