NL: Zugo, Zurigo e Ginevra, un terzetto al comando della classifica

Il campionato di NL si ferma per la pausa natalizia, presentando un terzetto al comando della classifica. Lo Zugo mostra tutto il suo potenziale, sconfigge di  misura il Berna (1-0) con un gol dello svedese Klingberg, agganciando così Zurigo e Ginevra. I Lions si impongono a loro volta alla Tissot Arena di Bienne (5-4), con un gol all’overtime di Prassl, al termine di una partita dalle mille emozioni. I seeländer si portano sul (3-0) nel giro di soli 15’, costringendo il tecnico degli ospiti Grönborg, a sostituire l’incerto Flüeler con l’esordiente Zürrer. La mossa si dimostra vincente, anche se la successiva rimonta è soprattutto merito di Krüger, autore di due gol e un assist. La rete che allunga il match al supplementare, porta invece la firma di Chris Baltisberger. Porta a casa due punti  anche il Ginevra, giunto al quarto successo consecutivo, che passa alla Ilfis di Langnau (2-1), dopo i tiri di rigori. Resta da sottolineare che nel computo totale delle partite, lo Zugo ne ha disputate due meno dello Zurigo e tre meno del Ginevra.

Al quarto posto, si conferma il Davos che supera un’altra ticinese, l’Ambrì, sbancando (5-4) la Valascia, che presenta il tutto esaurito, dopo i rigori. I leventinesi, si fermano così dopo cinque successi consecutivi, ma recriminano per non essere stati in grado di capitalizzare 2’ in cinque contro 3 nell’overtime. Per la formazione di Wohlwend, doppietta di Palushaj e reti di Corvi e Jung. Le altre due partite del 32° turno, hanno visto il successo esterno del Losanna (2-0) contro il Lugano, che condanna la formazione di Pelletier alla seconda sconfitta dal suo insediamento. I gol di Genazzi e Bertschy (a porta vuota), uniti alla prestazione “monstre” di Stephan, non hanno lasciato scampo ai bianconeri, ancora troppo steril in fase offensiva. Nella parte bassa della classifica, prezioso successo esterno del Friborgo a spese del Rapperswil (3-2), grazie a un gol nell’overtime di Mottet (autore di una doppietta). I burgundi, seppur al decimo posto, sono ad un solo punto dalla fatidica linea.

 
Risultati NL:
lunedì 23 dicembre
Ambrì      – Davos      4-5 so
Bienne     – Zurigo     4-5 ot
Rapperswil – Friborgo   2-3 ot
Lugano     – Losanna    0-2
Langnau    – Ginevra    1-2 so
Zugo       – Berna      1-0

Classifica LNA (dopo 32 giornate)
1.Zugo        56 punti***
2.Zurigo      56*
3.Ginevra     56
4.Davos       53***
5.Losanna     48*
6.Bienne      47*
7.Langnau     44**
8.Berna       41*
9.Ambrì       41*
10.Friborgo   40**
11.Lugano     37
12.Rapperswil 33*
*=1 partita in meno
**=2 partite in meno
***=3 partite in meno

Top Scorer LNA
#               Club        Punti (reti+assist)
1.G.Roe        (Zurigo)       36     (10+26)
2.M.Arcobello  (Berna)        35     (13+22)
3.G.Hofmann    (Zugo)         32     (18+14)
4.J.Kovar      (Zugo)         31     (8+23)
5.M.D’Agostini (Ambrì)        30     (14+16)
6.T.Wingels    (Ginevra)      30     (12+18)
7.P.Lindgren   (Davos)        30     (9+21)

Top Goalies
#                    Club         Svs%    GAA
1.R.Berra            (Friborgo)   92,94   2.21
2.T.Stephan          (Losanna)    92,58   2.24
3.I.Punnenovs        (Langnau)    92,48   2.20
4.J.Hiller           (Bienne)     92,26   2.35
5.R.Mayer            (Ginevra)    92,04   2.36

Gli highlights di Ambrì e Lugano

Tags: